Il Teatro del Silenzio

Siete mai stati in un teatro che sfrutta come scenografia le colline toscane? Un teatro che per la maggior parte del suo tempo rimane in silenzio, non ospita cioè spettacoli o concerti perchè lo spettacolo è il paesaggio che si palesa davanti a chi vi si reca? Se la risposta è negativa non potete fare a meno di recarvi a Lajatico, nella provincia di Pisa, per visitare il Teatro del Silenzio . Un teatro che non ha né pareti né tetti ma che fa della natura circostante la sua architettura. Questo strano anfiteatro naturale è stato realizzato senza interventi invasivi ponendo attenzione a lasciare l’ambiente circostante incontaminato, senza utilizzare cemento, ed offre un panorama mozzafiato: andateci di giorno, al tramonto o di notte con la luna piena, vi incanterà sempre.Teatro del silenzio Il palco è posto nel mezzo ad un piccolo laghetto artificiale (il pelago dell’uccelliera)  le cui acque si increspano lievemente e riflettono le installazioni di turno.

Costruito nel 2006 per volere di Andrea Bocelli, nativo di queste terre, e dei membri dell’Associazione Teatro del Silenzio, ospita uno o due spettacoli l’anno, generalmente a fine luglio o nei primi giorni di agosto si svolge, infatti, un concerto di Andrea Bocelli con famosi ospiti internazionali del calibro di Zucchero, Katherin Jenkins, Nicola Piovani, Laura Pausini e molti altri.

FORSE PUÒ INTERESSARTI ANCHE: 7 TERME GRATUITE IN TOSCANATeatro del silenzio

Le installazioni del Teatro del Silenzio

Il fascino del paesaggio è aumentato da installazioni di artisti locali e internazionali che contribuiscono a creare un senso di straniamento nello spettatore. Le installazioni variano spesso, la più scenografica è stata sicuramente quella per il concerto del 2013 con le statue mastodontiche facenti parte dell’installazione permanente “Presenze” del Triangolo Verde di Peccioli (Pi) e realizzate da Naturaliter. Due giganti, nudi come eroi omerici, uno seduto sui talloni, scrutava l’orizzonte davanti a sé mentre l’altro si stava issando sul pianoro. Sicuramente non meno interessanti sono state le installazioni di Igor Mitoraj che aveva realizzato una testa blu in vetroresina e il grande sole di Arnaldo Pomodoro. Attualmente vi è una poltrona Proust di Alessandro Mendini messa in bilico su una sola zampa. Nel 2017 è stata istallata l’opera “The Red Giant” di Maestro Giuseppe Cartache un peperoncino di 16 metri che emerge tra le colline toscane.

NELLE VICINANZE SI TROVA: LA ROCCA DI PIETRACASSIATeatro del silenzio

Come arrivare al teatro del silenzio

Arrivare al teatro del silenzio è semplice basta seguire per Lajatico e seguire le indicazioni. C’è un ampio parcheggio sterrato dove è possibile lasciare la macchina, il teatro, già visibile dal parcheggio è raggiungibile a piedi seguendo il breve percorso. Il Teatro del Silenzio si trova sulla Strada Vicinale dell’Uccelliera 56030 Lajàtico, Toscana, Italy.

Gli eventi del Teatro del Silenzio

Per il calendario degli eventi potete consultare il sito.Teatro del silenzio

Precedente La città più tradizionalista del Marocco: Fes Successivo L'isola di Ventotene

Lascia un commento

*