Libri sulla Toscana: alcuni consigli

La Toscana è la regione che ha dato i natali a Dante Alighieri, Giovanni Boccaccio, Francesco Petrarca, Guido Cavalcanti, Niccolò Machiavelli, Leonardo da Vinci, Carlo Collodi, Curzio Malaparte, solo per citarne alcuni. Per cui se state per partire per un viaggio in Toscana non avrete che l’imbarazzo della scelta. Se però siete alla ricerca di opere narrative più recenti e meno ostiche, vi consigliamo alcuni libri sulla Toscana per conoscere meglio la nostra terra.Libri sulla Toscana

Ecco i libri sulla Toscana che vi consigliamo

Il Conte di Montecristo – Alexandre Dumas

Un libro da leggere tutto d’un fiato, che racconta la storia di Edmondo Dantes, giovane marinaio marsigliese che tradito dai suoi amici verrà messo in prigione per quattordici anni, Quando riesce a fuggire, dopo aver fatto fortuna impiegherà tutte le sue risorse per attuare la sua vendetta. Un libro che permette di calarsi nella Francia e nell’Italia del XIX secolo, e in cui si parla molto anche della Toscana: soprattutto di Livorno e dell’Isola di Montecristo.

LEGGI ANCHE: VISITARE  L’ISOLA DI MONTECRISTO, SI PUÒ

Metello – Vasco Pratolini

Metello è un affresco vivido e coinvolgente della Firenze di fine XIX secolo, una Firenze in costruzione e in fermento per la diffusione di rivendicazioni sociali e di nuove idee politiche. Metello Salani è tornato nella sua Firenze da adolescente e ben presto, immerso nelle idee anarchiche e socialiste diventa muratore. Passo dopo passo seguiamo la crescita ideologica, politica e sentimentale di Metello che si fa uomo. Attraverso le pagine di questa opera di Pratolini ci si immerge in una Toscana che non c’è più, fatta di regole e convenzioni ormai dimenticate e che usa per esprimersi espressioni dialettali che sono una musica che ci riportano diretti alla nostra infanzia.

Le ragazze di San Frediano – Vasco Pratolini

La vendetta di un gruppo di ragazze del quartiere San Frediano di Firenze contro il bel Bob, ragazzo prima ambito da tutte e poi scoperto doppiogiochista. Un libro che racconta in modo corale di questo quartiere storico di Firenze, fresco e scorrevole.

Sorelle Materassi – Aldo Palazzeschi

Palazzeschi narra le vicende di tre sorelle che vivono a Coverciano, nei pressi di Firenze, la cui quotidianità è bruscamente interrotta dall’arrivo di un nipote che scombinerà la vita delle tre a tal punto da metterne in crisi le finanze. Un viaggio nella campagna fiorentina, nelle sue usanze e nel suo dialetto.

Sulla spiaggia e di là dal molo – Mario Tobino

Tobino, con la sua prosa poetica, racconta una Viareggio avvolta nella salsedine e nella calura del sole, fatta di marinai, pescatori, maestri d’ascia, gente fiera e anarchica, rievoca una storia quasi insospettabile alle spalle di una delle località marittime più turistiche della Toscana. Un libro pieno d’amore per la città natia, che non può far vedere la città con uno sguardo diverso.

Isole Minori – Lorenza Pieri

Scorrevole e piacevole il libro Isole Minori è ambientato sull’Isola del Giglio e racconta la storia di una famiglia, che si intreccia con alcuni importati episodi della storia Italiana. Ideale da leggere d’estate, magari sulla spiaggia per godere al meglio delle paradisiache descrizioni della piccola isola dell’Arcipelago Toscano.

LEGGI  ANCHE:  8 SPIAGGE IMPERDIBILI DELLA TOSCANA

Conservatorio di Santa Teresa – Romano Bilenchi

La storia dell’infanzia di Sergio ambientata tra la campagna dominata dalle splendide crete e da altri elementi della natura come il fiume e la città, dove Sergio si trasferisce per studiare al Conservatorio di Santa Teresa, dove hanno in precedenza studiato la mamma e la zia. Un romanzo dalla prosa singolare, con una narrativa introspettiva dettagliata e intrigante. Da leggere.

La bella Elvira. Toiano 1947: il delitto del Corpus Domini, il “giallo” di una storia vera – Paolo Falconi

Un delitto misterioso e ignobile si svolse in un assolato pomeriggio nel bosco appena fuori del borgo di Toiano, oggi famoso per essere uno dei più bei borghi abbandonati della Toscana. Era il 1947 quando a pochi giorni dal matrimonio la giovane vita della bella Elvira, così era chiamata in paese, fu stroncata atrocemente. Un delitto che salì subito alla ribalta delle cronache, che divise l’opinione pubblica e che è possibile approfondire tra le pagine di questo libro.

Un infinito numero – Sebastiano Vassalli

Un romanzo storico che racconta meravigliosamente del viaggio fatto nell’Etruria romana, ormai al tramonto della sua cultura e delle sue tradizioni, da Mecenate, Virgilio e il suo segretario nonchè liberto Timodemo. Ideale per venire a conoscenza del passato della Toscana in modo piacevole ed appassionante.

Il Marinaio di Gibilterra – Marguerite Duras

Ambientato nell’immediato dopoguerra Il Marinaio di Gibilterra trasporta il lettori nella Toscana degli ultimi anni quaranta del millenovecento: una coppia di ragazzi francesi in viaggio da Pisa va a visitare Firenze. Il caldo e il desiderio di cambiare qualcosa nella propria vita induce il ragazzo ad andare alla scoperta della Toscana meno conosciuta, in un paesino alla foce del Serchio, dove la sua vita avrà una svolta.

LEGGI ANCHE: 10 COSE DA FARE IN TOSCANA

Camera con vista – Edward Morgan Forster

Camera con vista è un modo per scoprire Firenze con gli occhi di una giovane turista inglese dell’inizio del XX secolo. La giovane Lucy viaggia in compagnia dalla cugina in Italia ma proprio a Firenze conoscerà George Emerson, un giovane educato secondo ideali meno conservatori dal padre vedovo. Inizierà così una lotta tra perbenismo ed emotività. Un romanzo romantico che segnaliamo soprattutto per la possibilità di scoprire la Firenze dei primi del 1900.

La ragazza di Bube – Carlo Cassola

Il romanzo più celebre di Cassola è ambientato tra la Valdelsa e Volterra e racconta la storia d’amore tra due ragazzi Marta e Bube nel immediato dopoguerra. Bube era un partigiano, che torna alla vita civile ancora invischiato nel clima di violenza che aveva caratterizzato gli anni della guerra,si macchia così di un delitto che lo costringe alla fuga…. . Durante il nostro pellegrinare  in Toscana abbiamo fatto una bella escursione nei boschi dove combattè come partigiano lo stesso Cassola (LEGGI: ESCURSIONE TRA I BOSCHI PARTIGIANI ALLA RICERCA DEL CASTELLO D’ELCI).

Con gli occhi chiusi – Federigo Tozzi

Lo stile secco e essenziale di Tozzi ci guida alla scoperta della vita di campagna dell’adolescente Pietro, succube della violenza fisica e psicologica del padre. Il ragazzo presto si innamora di Ghisola… . Il libro è ambientato nel senese.

Storia di un processo inquisitorio, Gostanza da Libbiano – Gian Ugo Berti, Susanna Berti Franceschi

Un saggio romanzato che ci porta a ripercorrere la storia della strega Gostanza da Libbiano, nota anche come Costanza di San Miniato. Il libro è ambientato nella profonda campagna della provincia di Pisa, sulle colline di Casciana Terme, Lari e Peccioli e fa luce sulle conoscenze delle cosidette streghe oltre che sull’organizzazione del territorio alla fine del XVI secolo,

Se poi vi piacciono i gialli non avrete  che l’imbarazzo della scelta…primi fra tutti i libri di Marco Malvaldi ambientati in Toscana e soprattutto a Pisa e in Maremma.

Se avete altri libri sulla Toscana da consigliarci, non esitate!

SE TI È PIACIUTO IL NOSTRO POST SUI LIBRI SULLA TOSCANA PUOI CONSULTARE QUI TUTTA LA NOSTRA SEZIONE SUI LIBRI E VIAGGI!

Precedente La cascata e le piscine naturali dell'Alferello Successivo Cosa fare a settembre in Toscana 2018

Lascia un commento

*