Crea sito

Val Concei: sentiero alla scoperta della bucolica valle

Fienili in legno, pittoresche abitazioni ravvivate dai colori dei fiori che sporgono dai balconi, pascoli erbosi e boschi odorosi, la Val Concei incanta tutti coloro che decidono di esplorarla seguendo il percorso naturalistico del fondovalle che permette di gustarsi appieno quest’ambiente bucolico che sembra uscire direttamente da un modo che non c’è più.

 

La Val Concei è una valle laterale della più ampia Valle di Ledro e ospita tre paesini: Locca, Enguso e Lenzumo.

Il sentiero naturalistico di Val Concei

Il sentiero naturalistico della Val Concei è piacevole e ombroso, e segue il Torrente Assàt, attraversandolo più volte con ponticelli di legno. Il cammino avviene quasi tutto su strada bianca, e presenta numerose deviazioni che permettono di allungare o accorciare il percorso in base alle esigenze e alle necessità. Si presta moto bene per essere percorso con passeggini o con baby trekker al seguito. Moltissimi sono i prati che invitano ad una sosta. Segnaliamo anche la presenza di tavolini da pic-nic, aree barbecue e fontanelle di acqua sorgiva.

Il sentiero naturalistico della Val Concei è in percorso ad anello che posta al Rifugio Al Faggio, dove si può prendere un caffè o fermarsi al ristorante. Il nome del rifugio deriva dalla presenza dell’albero più antico della Valle di Ledro, un faggio appunto.

L’ultimo piccolo tratto di bosco prima di giungere al rifugio è dedicato alla fata Gavardina e alle sette sorgenti. Alcune sculture in legno celebrano proprio la leggendaria abitante della Val Concei e gli gnomi e i folletti che un tempo abitavano questi boschi. Si narra infatti che la fata Gavardina tornerà quando gli abitanti della Valle torneranno ad essere rispettosi della natura.

C’è da dire però che è difficile trovare un luogo dove le costruzioni dell’uomo. Siano in armonia con l’ambiente come qui.

 

Il sentiero naturalistico di Val Convei – come arrivare

Se fate un escursione con bambini o con passeggino vi consigliamo di prendere il sentiero naturalistico della Val Concei da campetto sportivo di Lenzumo, località Ciuco, cui si arriva prendendo via dei Lach. Da lì si segue la segnaletica il legno. Al primo bivio, prendere a destra. Si segue la Val Sorda, località per lo sci da fondovalle in inverno e poi in località Palò si svolta a destra verso il Rifugio Al Faggio. La prima parte del ritorno è su strada asfaltata, dopo poco seguendo le indicazioni si riprende il sentiero naturalistico di Val Concei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.