Tallinn: cosa fare in 3 giorni

Tallinn: cosa fare in 3 giorni

Da diversi anni sognavo di visitare una delle Repubbliche Baltiche, così note durante gli studi di geografia alle scuole secondarie inferiori (medie), quest’anno mi sono decisa a visitare la capitale estone e mi è piaciuta così tanto che non vedo l’ora di tornare ad esplorare l’Estonia, i suoi piccoli borghi,... Continua »
Viaggio in Albania: itinerario da Nord a Sud

Viaggio in Albania: itinerario da Nord a Sud

Dopo una pausa di un anno dal nostro viaggio in Albania abbiamo deciso di tornare nel paese delle aquile: non vedevamo l’ora di tuffarci nel caldo mare azzurro, di mangiare un ottimo pesce, ma sopratutto di esplorare luoghi e posti che erano rimasti fuori dall’itinerario precedente. Non che con questi... Continua »
Castello di Romena

Castello di Romena

Quando in passato abbiamo percorso la strada che conduce dalla Consuma verso Stia o verso l’Emilia Romagna siamo sempre stati incuriositi e affascinati dal castello di Romena che con le sue torri svettava verso il cielo azzurro o si ergeva sopra la nebbia. Abbiamo quindi deciso di fermarci per visitarlo... Continua »
Cosa fare un giorno a Helsinki

Cosa fare un giorno a Helsinki

Andate a Helsinki? Che siate in crociera sul Baltico, che facciate un lungo scalo con l’aereo nella capitale finlandese o che pensiate di visitarla in un giorno da Tallin, come abbiamo fatto noi, questo post può fare al caso vostro. Cosa fare in un giorno a Helsinki Il centro di... Continua »
Il deserto dell’Accona e il Site Transitorie

Il deserto dell’Accona e il Site Transitorie

I paesaggi che caratterizzano le colline dei dintorni di Siena sono noti in tutto il mondo per la loro bellezza nonostante ciò sono in pochi a sapere che proprio in questi luoghi si nasconde un deserto. No, non siamo impazziti, anche Siena e la Toscana hanno il loro deserto: il... Continua »
Rocca al Mare: un museo all’aria aperta

Rocca al Mare: un museo all’aria aperta

Nelle vicinanze di Tallinn c’è un museo all’aria aperta: Rocca al Mare ove è possibile fare una piacevole camminata tra i boschi, vedendo con i propri occhi come erano i villaggi tipici estoni e sentire il pungente e caldo odore del legno, misto a quello di sottobosco fin quando non... Continua »
La Cascata di Civorio, l’Eden romagnolo

La Cascata di Civorio, l’Eden romagnolo

Immaginate un laghetto dal sapore caraibico sovrastato da una cascata, circondato da un anfiteatro naturale di rocce stratificate e immerso nella vegetazione. Ora immaginate che per fare un bagno nelle acque cristalline, rese più invitanti dalle innumerevoli sfumature azzurrine e verdognole, non dobbiate prendere un aereo e volare chissà in... Continua »
Le acque pure e fresche del fiume Merse

Le acque pure e fresche del fiume Merse

Abbracciato dai boschi della Riserva Naturale dell’Alto Merse, scorre il fiume Merse: le sue acque pulite e verdi risplendono alla luce del sole che filtra tra le foglie altrettanto verdi delle chiome degli alberi. Nei pressi del borghetto di Brenna è possibile raggiungere il fiume molto facilmente e poi risalendolo... Continua »
L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

Nello splendido bosco di lecci dell’alta Val di Morra si nascondono gli imponenti resti dell’Acquedotto di Colognole, grande opera idraulica che ha provveduto all’approvvigionamento idrico per la città di Livorno dal 1816 al 1912. TI PIACCIONO GLI ACQUEDOTTI? ALLORA LEGGI: LE PAROLE D’ORO, L’ACQUEDOTTO NOTTOLINI Archi, arcate, gallerie, canalizzazioni, scalinate,... Continua »
Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più una ghost town, da qualche tempo una coppia ha deciso di tornare a vivere in questo sperduto gruppetto di case all’ombra delle Alpi Apuane. Non è né semplice né veloce raggiungere Col di Luco, nessuna strada arriva fin lì. La piccola ghost town è... Continua »
La Cascata dello Sterza e la Foresta di Caselli

La Cascata dello Sterza e la Foresta di Caselli

Uno dei luoghi più remoti e “naturali” della provincia di Pisa è la Foresta di Caselli, tutelata dal 1996 con la Riserva di Monterufoli-Caselli, che si estende nei terreni adiacenti al fiume Sterza. Immersa nel silenzio, interrotto solo dallo stromire delle fronde, dal cinguettio degli uccelli o dal gorgogliare dei un... Continua »
Cosa fare a maggio in Toscana

Cosa fare a maggio in Toscana

Il 27 maggio torna la Giornata Nazionale delle Dimore storiche, per maggiori informazioni cliccate sul link e consultate Le Cantine di tutta Italia si apriranno il 27 e il 28 maggio 2018 in occasione di Cantine Aperte, la ormai consueta manifestazione che permette un contatto diretto con i produttori di vino:... Continua »
Diaccia Botrona: l’altra Maremma

Diaccia Botrona: l’altra Maremma

La Diaccia Botrona è una delle aree umide costiere più importanti di tutta Italia, caratterizzata da una varietà di flora e di fauna incredibile. Estesa tra il mare e la Pineta del Tombolo la Diaccia Botrona ha anche il merito di trasportarci nella Maremma che fu, fatta di paludi e... Continua »
Trentino: weekend tra eremi e castelli

Trentino: weekend tra eremi e castelli

Due giorni per assaporare le meraviglie del Trentino sono sicuramente troppo pochi: il patrimonio artistico, storico e naturale di questa regione del nord Italia è infatti immenso ma sicuramente bastano per rendersi conto della sua ricchezza culturale e per decidere di tornarci per esplorarlo con piu calma. Nonostante il tempo... Continua »