Castel San Gottardo, il castello nella grotta

Castel San Gottardo, il castello nella grotta

Incastonati in una cavità naturale scavata in una rupe che scende a strapiombo sulla Piana Rotaliana e sull’abitato di Mezzocorona, i ruderi di Castel San Gottardo sono dotati di un fascino unico. Appena si intravedono i resti abbandonati della fortificazione, affacciati sulla parete scoscesa, non si può che avere un... Continua »
Città del Messico: toccata e fuga

Città del Messico: toccata e fuga

Città del Messico è una città da assaporare con calma, a cui dedicare almeno una settimana, ma che si inizia ad apprezzare veramente solo dopo due, tre settimane. Consci di questo, non avendo il tempo sufficiente da dedicargli (come ci avevano invece consigliato), abbiamo deciso di escluderla dal nostro itinerario... Continua »
Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più una ghost town, da qualche tempo una coppia ha deciso di tornare a vivere in questo sperduto gruppetto di case all’ombra delle Alpi Apuane. Non è né semplice né veloce raggiungere Col di Luco, nessuna strada arriva fin lì. La piccola ghost town è... Continua »
Libri per piccoli viaggiatori

Libri per piccoli viaggiatori

Dopo il successo riscontrato dal post su 8 libri per un viaggiatore abbiamo pensato di scrivere un post sui libri che ogni piccolo viaggiatore dovrebbe leggere o per i più piccoli sui libri che dovrebbero essere letti da ogni ad ogni giovane giramondo. Ormai sapete come la pensiamo sui bambini che... Continua »
Sofia: cosa vedere in un giorno

Sofia: cosa vedere in un giorno

Sofia è stata la prima e l’ultima tappa del nostro viaggio on the road in Bulgaria, un viaggio bellissimo che ci ha permesso di scoprire luoghi poco conosciuti, incantevoli e una cultura davvero interessante. Sofia forse è però il luogo che meno ci ha colpito della Bulgaria, pur essendo molto... Continua »
La Cascata dello Sterza e la Foresta di Caselli

La Cascata dello Sterza e la Foresta di Caselli

Uno dei luoghi più remoti e “naturali” della provincia di Pisa è la Foresta di Caselli, tutelata dal 1996 con la Riserva di Monterufoli-Caselli, che si estende nei terreni adiacenti al fiume Sterza. Immersa nel silenzio, interrotto solo dallo stromire delle fronde, dal cinguettio degli uccelli o dal gorgogliare dei un... Continua »
L’Eremo degli orsi, il Santuario di San Romedio

L’Eremo degli orsi, il Santuario di San Romedio

Il Santuario di San Romedio è sicuramente uno dei più particolari e suggestivi dell’Europa cristiana: la sua struttura, simile ad un torrione un po’ storto , si erge su uno sperone roccioso al termine di un meraviglioso canyon. Ad incrementare la suggestione e il fascino dell’eremo, oltre allo stile gotico,... Continua »
Chichén Itzá: una delle sette meraviglie del mondo moderno

Chichén Itzá: una delle sette meraviglie del mondo moderno

Il sito archeologico di Chichén Itzá è uno dei più frequentati e conosciuti al mondo, la piramide di Kukulkan è nell’immaginario comune la piramide maya per eccellenza, con la sua armoniosa architettura. Sapevamo che come per Tulum non è possibile far altro che camminare sotto le rovine: non si può salire... Continua »
Il tunnel del Granduca

Il tunnel del Granduca

Gli amanti delle esperienze sotterranee saranno felici di sapere che in Toscana esiste un tunnel costruito 300 anni fa in cui è possibile passeggiare liberamente per attraversarlo nella sua lunghezza che è di ben 2 km (!): il Tunnel del Granduca o Canale del Granduca. LEGGI ANCHE: TOSCANA UNDERGOUND Nei... Continua »
Cosa fare a maggio in Toscana

Cosa fare a maggio in Toscana

Il 27 maggio torna la Giornata Nazionale delle Dimore storiche, per maggiori informazioni cliccate sul link e consultate Le Cantine di tutta Italia si apriranno il 27 e il 28 maggio 2018 in occasione di Cantine Aperte, la ormai consueta manifestazione che permette un contatto diretto con i produttori di vino:... Continua »
Diaccia Botrona: l’altra Maremma

Diaccia Botrona: l’altra Maremma

La Diaccia Botrona è una delle aree umide costiere più importanti di tutta Italia, caratterizzata da una varietà di flora e di fauna incredibile. Estesa tra il mare e la Pineta del Tombolo la Diaccia Botrona ha anche il merito di trasportarci nella Maremma che fu, fatta di paludi e... Continua »
Trentino: weekend tra eremi e castelli

Trentino: weekend tra eremi e castelli

Due giorni per assaporare le meraviglie del Trentino sono sicuramente troppo pochi: il patrimonio artistico, storico e naturale di questa regione del nord Italia è infatti immenso ma sicuramente bastano per rendersi conto della sua ricchezza culturale e per decidere di tornarci per esplorarlo con piu calma. Nonostante il tempo... Continua »