La ex-base NATO sul Monte Giogo

Ex-base NATO Monte GiogoCircondata dalle aguzze cime dell’Appennino Tosco-Emiliano si nasconde una splendida e suggestiva ex-base NATO, visitabile al termine di una breve e piacevole passeggiata.

Quando ci siamo imbattuti, durante una delle nostre numerose ricerche sulla Toscana, in questa ex-base NATO, abbiamo capito immediatamente che era il posto adatto per una delle nostre escursioni e così appena abbiamo potuto siamo partiti alla volta della Lunigiana, in direzione di Comano.

LEGGI ANCHE: LUOGHI ABBANDONATI IN TOSCANA

La ex-base NATO è scenograficamente collocata sulla cima del Monte Giogo, le quattro enormi antenne a forma di parabola donano al paesaggio un che di surreale ed insolito. Non abbiamo mai visto niente del genere. La base infatti era una base troposcatter, serviva cioè da ponte di comunicazione militare durante la guerra fredda da qui venivano trasmessi codici criptati diretti a tutte le base NATO del Mediterraneo.

Ex-base NATO Monte Giogo

Immersa in un panorama mozzafiato che spazia fino al Mar Ligure, ci è piaciuta un sacco. L’abbiamo raggiunta al termine di una breve camminata in salita che ci ha portato da 1300 m a 1500 m. Pur essendo solo novembre, una volta arrivati in cima abbiamo trovato la neve! Una leggera foschia rendeva i confini delle montagne leggermente evanescenti, le immense parabole poi completavano il quadro in modo surreale. Oltre le parabole si vedono alcuni edifici dipinti di verde che erano adibiti come locali di lavoro e come dormitori.

Ex-base NATO Monte Giogo

 

 

LEGGI ANCHE: IL BUNKER D’ITALIA, BUNKER SORATTE

La base fu progettata nel 1956, iniziò la sua attività nel 1960 ed è rimasta attiva fino agli anni 90, quando è stata abbandonata. Negli ultimi anni il Gruppo Radioamatori Italiani Scatter ha sistemato la ex-base NATO.

Come arrivare all’EX-base NATO sul Monte Giogo

Una volta arrivati a Comano proseguite sulla Strada Provinciale 25 in direzione Lagastello, oltrepassato il bivio per Groppo San Pietro, un castelletto di cui rimangono pochi resti, la strada gira intorno all’alto Monte Giogo, seguite la prima strada a sinistra che sale.

Ex-base NATO Monte Giogo

La strada (lunga 3,2 km) è asfaltata e con una macchina un po’ più alta può essere percorsa fino alla ex-base. Noi abbiamo preferito lasciarla quasi all’inizio della strada e proseguire a piedi, tagliando un tornante per il bel bosco, ma merita fare tutti i tornanti per ammirare il panorama che vi si apre. Una volta in cima troverete ad accogliervi una guardiola e un cancello aperto.

Nelle vicinanze della ex-base NATO

Nelle vicinanze si trova il Castello di Comano, il meraviglioso e stupefacente Castiglion del Terziere, il bel borgo di Bagnone, oltre che gli Stretti di Giaredo e il Castello del Piagnaro a Pontremoli.

Ex-base NATO Monte GiogoEx-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo

Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo Ex-base NATO Monte Giogo

Precedente La Sinagoga di Firenze: tra elementi moreschi, arabi e bizantini Successivo La remota Selva Lacandona e il sito di Bonampak

Lascia un commento

*