Le oasi di montagna: Chebika, Tamerza e Mides

Le oasi di montagna: Chebika, Tamerza e Mides

Sulle montagne vicino a Tozeur ci sono tre bellissime oasi di montagna: Chebika, Tamerza e Mides, antichi villaggi berberi abbandonati improvvisamente che mantengo un fascino unico e indimenticabile. Le oasi di montagna Chebika, Tamerza e Mides si trovano sulla catena montuosa del Jebel en-Nebeg in prossimità del confine algerino, nacquero... Continua »
Il parco di Villa Caruso Bellosguardo

Il parco di Villa Caruso Bellosguardo

Nella pace e nel silenzio della collina di Bellosguardo si trova il bellissimo parco della Villa Caruso a Lastra a Signa, una sorpresa per chi come noi ama provare il “brivido del piacere della scoperta”.Il parco infatti, si svela a poco a poco e l’impressione di semiabbandono che sia ha... Continua »
Le Terme del Corallo

Le Terme del Corallo

Le Terme del Corallo (Livorno) giacciono ormai da troppi anni in uno stato di abbandono che non rende giustizia alla loro storia e alla loro bellezza architettonica e decorativa. Addossate all’orribile cavalcavia ferroviario e spesso assediate da una vegetazione implacabile, le Terme del Corallo sono uno dei più significativi esempi... Continua »
Castel San Gottardo, il castello nella grotta

Castel San Gottardo, il castello nella grotta

Incastonati in una cavità naturale scavata in una rupe che scende a strapiombo sulla Piana Rotaliana e sull’abitato di Mezzocorona, i ruderi di Castel San Gottardo sono dotati di un fascino unico. Appena si intravedono i resti abbandonati della fortificazione, affacciati sulla parete scoscesa, non si può che avere un... Continua »
Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più una ghost town, da qualche tempo una coppia ha deciso di tornare a vivere in questo sperduto gruppetto di case all’ombra delle Alpi Apuane. Non è né semplice né veloce raggiungere Col di Luco, nessuna strada arriva fin lì. La piccola ghost town è... Continua »
Il borgo disabitato di Bergiola

Il borgo disabitato di Bergiola

Bergiola è un piccolissimo borgo medioevale totalmente abbandonato e ridotto allo stato di rudere non lontano dalla frazione di Pieve San Lorenzo nel comune di Minucciano (LU). Il borgo è situato a 550 metri sul livello del mare, lungo una via di transumanza usata fin dai tempi antichi. Notizie sul castello... Continua »
Il Mausoleo abbandonato di Ciano

Il Mausoleo abbandonato di Ciano

Il Mausoleo di Ciano, affacciato sullo splendido paesaggio offerto dalla costa livornese, con le isole che si perdono in lontananza è ormai abbandonato all’incuria del tempo e dei vandali che si arrampicano fino lassù. Imponente, massiccio e semplice nella forma,  è impossibile non vederlo se da Livorno, l’Ardenza o Calafuria... Continua »
Il borgo fantasma di Bacchionero

Il borgo fantasma di Bacchionero

Sulle pendici del Monte Giovo, adagiato in un bosco di abeti di Douglas e di castagni secolari, si trova il piccolo borgo di Bacchionero, ormai abbandonato, che ci ricorda i tempi in cui le montagne erano vissute quotidianamente, tra tradizioni e sacrificio. Il paese di Bacchionero (970 m sul livello del... Continua »
La ex-base NATO sul Monte Giogo

La ex-base NATO sul Monte Giogo

Circondata dalle aguzze cime dell’Appennino Tosco-Emiliano si nasconde una splendida e suggestiva ex-base NATO, visitabile al termine di una breve e piacevole passeggiata. Quando ci siamo imbattuti, durante una delle nostre numerose ricerche sulla Toscana, in questa ex-base NATO, abbiamo capito immediatamente che era il posto adatto per una delle... Continua »
Norchia Antica: esploratori per un giorno

Norchia Antica: esploratori per un giorno

Avete voglia di indossare i panni di un intrepido esploratore per un giorno? Di provare l’emozione della scoperta e dell’avventura, di rimanere affascinati davanti a opere singolari? Allora dovete visitare Norchia Antica, una città perduta etrusca di cui si conservano le particolari necropoli oltre che alcune vie cave e i... Continua »
L’Eremo di Rosia e il Ponte della Pia

L’Eremo di Rosia e il Ponte della Pia

  Anche nella Maremma senese si possono trovare le tracce del fervore mistico che pervase la Toscana durante il Basso Medioevo: a Rosia si trovano infatti i resti di un grande eremo dedicato a Santa Lucia. L’Eremo di Rosia è facilmente raggiungibile dalla strada principale con una camminata di 15 minuti... Continua »
Il paese abbandonato di Celleno

Il paese abbandonato di Celleno

Ad una decina di chilometri dalla più nota (e più frequentata) Civita di Bagnoregio c’è un piccolo borgo abbandonato molto carino che ce la ricorda molto, anche per il triste destino che ne mina il futuro: anch’esso infatti rischia di crollare. Arroccato su uno sperone roccioso Celleno si sviluppa intorno all’unica... Continua »
Il paese morto due volte: Buriano

Il paese morto due volte: Buriano

Di paesi abbandonati in Toscana: ce ne sono molti, la corsa alle città del dopoguerra ha spopolato i piccoli borghi lontani dalle grandi fabbriche e anche se negli ultimi anni si è generata un’inversione di tendenza alcuni di questi abitati non sono mai più tornati a vivere. Tra questi ve... Continua »
Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio

Tornare a Civita di Bagnoregio è stato un bel tuffo nel passato. Ricordo la gita di prima media: percorso ad anello Pitigliano, Civita, Orvieto e penso che forse è da qui che è nata la mia passione per la Maremma e la Tuscia. Il paesaggio che circonda il piccolo borgo... Continua »