L’antica chiesa castello di Gorfigliano

L'antica chiesa di GorfiglianoSopra al lago artificiale di Gramolazzo si trova l’antica chiesa-castello di Gorfigliano.
Dalle sponde del lago, mentre qualche moto d’acqua sfreccia sull’acqua calma, si nota, dirigendo lo sguardo verso le Alpi Apuane, la torre con l’antica pieve che svetta tra i castagni.

Il castello di Gorfigliano fa parte dell’Ecomuseo dell’alta Garfagnana ed è stato recuperato grazie all’opera Olinto Cammelli che insieme da altri volontari dal 1983 per venti anni si sono trovati tutti le le domeniche mattina per ristrutturare prima la vecchia chiesa, poi la piazza, e alla fine tutto il borgo antico. Il risultato è sorprendente, il piccolo borgo è davvero carino, trasmette calma e quiete e vi si ammira uno splendido panorama.

La storia del castello di Gorfigliano L'antica chiesa di Gorfigliano

Tra L’VIII e il XI secolo sulla sommità del promontorio in cui si trova l’antica chiesa di Gorfigliano si trovava un insediamento di capanne in legno che furono trasformate in abitazioni in pietra attorno al X secolo. Verso il XII secolo furono costruite la torre e la cinta muraria.

LEGGI ANCHE: I LIBRI DA LEGGERE PER CHI VIAGGIA IN TOSCANA O PER CHI VI ABITA
Si trovano testimonianze di una chiesa all’interno del castello di Gorfigliano dal XIII secolo anche si presume che esistesse da prima. Già dopo la seconda metà del 1500 la struttura della chiesa versava in pessime condizioni e non era sufficiente a raccogliere i 450 fedeli del tempo. Nonostante fosse stata sostituta per la celebrazione delle funzioni dall’oratorio di Sant’Antonio a Capanne, la chiesa fu ristrutturata e ampliata perché veniva sempre frequentata dai fedeli.
Nel XVIII secolo la torre del castello venne trasformata nel campanile della chiesa. Nel 1920 fu parzialmente distrutta da un forte terremoto ma fu abbandonata soltanto nel 1926. Sette anni dopo gli arredi della vecchia chiesa furono trasportati bella e nuova chiesa. L'antica chiesa di Gorfigliano

La visita al castello di Gorfigliano

Sia che abbiate parcheggiato sotto la vecchia chiesa, sia che arrivate a piedi, la ripida salita sulla strada lastricata che vi aspetta per salire sulla sommità vi lascerà senza fiato! Ma lo spettacolo vi ricompenserà (e comunque la salita non è così lunga, una bambina di 4 anni l’ha fatta in 5 minuti!).
Dalla vecchia chiesa di Gorfigliano si gode di una bellissima vista sul lago di Gramolazzo incastonato tra alberi di castagno, cerro e faggio.

LEGGI ANCHE: 2 SETTIMANE IN BULGARIA:TRA VILLAGGI TIPICI E BELLEZZE NATURALI

La visita è libera, potete quindi aggirarvi per il piccolo borghetto tranquillamente e fermarvi ad osservare il bel panorama.

Come visitare  la chiesa castello di Gorfigliano e il museoL'antica chiesa di Gorfigliano

La chiesa e il piccolo museo dedicato a Olinto Cammelli sono aperti in estate dal Lunedi al Venerdì dalle 14:00 alle 18:00 e il sabato e la Domenica dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 18:00. Per visitarlo nel periodo invernale è necessario chiamare l’Associazione Culturale “Paese Vecchio di Gorfigliano” al seguente numero di telefono: 346 – 6310940. La visita alla chiesa e al museo sono ad offerta libera. I volontari vi guideranno alla scoperta degli oggetti che si trovano nel museo, una sorta di museo della civiltà del luogo dove sono raccolti oggetti di uso comune (madie, valigette del pronto soccorso, valige, culle, ecc.) o tipici della zona dalla macchina che sbucciava le castagne secche al materiale utilizzato per lavorare nelle vicine cave di marmo. L'antica chiesa di Gorfigliano

Come arrivare al castello di Gorfigliano

Dal lago di Gramolazzo è possibile raggiungere la chiesa vecchia di Gorfigliano a piedi, seguendo l’antico sentiero della pieve vecchia segnalato dal CAI che passa per il vecchio cimitero oppure in automobile, in meno di 5 minuti. Non rimane poi che percorrere la lunga salita che porta all’antica chiesa.

Precedente Tallinn: cosa fare in 3 giorni Successivo Capodanno 2019: ricominciare dalla natura

Lascia un commento

*