Arezzo: la città del Natale

Arezzo: città del NataleCassettine in legno, decorazioni di ogni tipo, manufatti di lana, idee regalo più o meno originali, odore di polenta, crauti e carne alla griglia e freddo intenso: un connubio perfetto per prepararsi all’arrivo del Natale. Tutto ciò lo potete trovare in Toscana e più precisamente ad Arezzo. Quest’anno infatti Arezzo si è trasformata nella città del Natale: mercatini tirolesi in piazza grande, la città di babbo Natale, la pista di ghiaccio, e molte iniziative che con il freddo pungente la rendono una meta perfetta per calarsi nello spirito natalizio.

LEGGI ANCHE: REGALI SOLIDALI, QUALCHE IDEA?

Arezzo: città del NatalePiazza Grande da metà novembre è stata “invasa” da casette in legno, addobbate di luci e di merci ideali per chi è alla ricerca di qualche regalo per Natale o per chi vuole assaggiare qualche prelibatezza tipica del nord Italia. Il mercatino, molto caratteristico e carino, è piccolo e si gira in una mezz’ora.

La casa di Babbo di Natale si trova in piazza grande nel Palazzo della Fraternità, l’ingresso è a pagamento e costa 3 euro per i bambini sopra i 3 anni e 5 euro per gli adulti. Nella zona del Prato invece ci sono la ruota panoramica e la posta di ghiaccio lunga ben 650 metri. Oltre al planetario e al Villaggio Lego (bambini sopra i tre anni 3 euro, adulti 5 euro). Arezzo: città del Natale

I bambini apprezzeranno tantissimo passare una giornata gustando cioccolata calda, ammirando luci e decorazioni natalizie, pattinando sul ghiaccio e casomai consegnando la letterina a Babbo Natale.

Se avete voglia di passare una giornata diversa non vi resta che partire, Arezzo: la città del Natale vi aspetta!

LEGGI ANCHE: IL PRESEPE IN GROTTA

Precedente Il fascino di Cracovia d'Inverno Successivo I siti archeologici più belli

Lascia un commento