Il Castello del Piagnaro e le misteriose stele della Lunigiana

Se vi piacciono i castelli, l’archeologia e la storia questo post fa per voi. Oggi vi parleremo di uno splendido castello medievale che domina un borgo fortificato e che dal 1975 ospita nelle sue sale l’interessantissimo Museo delle Statue stele della Lunigiana.Il Castello del Piagnaro e le misteriose stele della Lunigiana
Il castello del Piagnaro sovrasta con la sua pesante mole l’abitato di Pontremoli e fu costruito sull’omonimo colle al confine tra la Toscana e la Liguria, nella regione storica della Lunigiana. Antica tappa lungo la via Francigena, il castello del Piagnaro era sorto alla confluenza tra il fiume Magra e il torrente Verde ed era cinto da mura. Noto per il premio Bancarella, assegnato ogni agosto, il borgo vanta una grande tradizione di librai ambulanti. I ponti in pietra ad arcate che collegano Pontremoli alle altre sponde dei due fiumi sono molto belli.

Il castello però lo è ancora di più. Per arrivare all’ingresso dovrete risalire il colle, seguendo le strade di accesso. Si può scegliere se visitare solamente il castello oppure anche il Museo delle Statue Stele della Lunigiana. Il Castello del Piagnaro e le misteriose stele della LunigianaL’ingresso al castello e al museo costa 5 euro, senza il museo 3 euro. Noi abbiamo scelto di visitare entrambi, sia perchè il Museo delle Statue Stele è allestito all’interno delle stanze della fortezza sia perchè le statue stele sono un fenomeno molto interessante. Le statue stele sono statue antropomorfe il cui diffondersi in questa zona è ascrivibile soltanto nella regione della Lunigiana. Le statue stele sono bellissime: l’arenaria è scolpita e incisa in modo tale da far comparire con pochi tratti uomini e donne con volti abbozzati e teste a volte dalla forma particolare.

L’illuminazione perfetta ne risalta ogni piccola caratteristica e l’ambientazione, nelle sale del castello, tra le mura in pietra, contribuisce a rendere la visita veramente unica. Alcuni video collocati lungo il percorso museale spiegano la storia del museo e delle statue stele e in una piccola sezione è possibile toccare alcune copie delle stele.Il Castello del Piagnaro e le misteriose stele della Lunigiana

Le statue stele si dividono in tre gruppi: il gruppo A in cui la forma della testa è piccola e solo abbozzata, risalenti al III millennio a. C., il gruppo B, dove la testa ha assunto la forma di un cappello da gendarme e compare il collo e il gruppo C, il più recente in cui sono scolpiti tutti e quattro i lati della stele e la figura umana è sempre meglio definita. In Lunigiana ne sono state trovate un’ottantina di queste stele, mentre nei territori confinanti non ce n’è traccia Sono un elemento culturale peculiare di questa parte d’Italia, e ancora oggi costituiscono un simbolo identificativo della comunità locale. Ancora non si conosce le loro funzione, probabilmente stavano a delineare aree cerimoniali e i loro limiti territoriali.

Una volta terminata la visita si può accedere al cortile del Castello del Piagnaro, al cui centro c’è un bel pozzo in pietra. Salendo una scalinata si arriva ad una bella terrazza panoramica sul fiume Magra e sul borgo di Pontremoli. Il castello è bel conservato, ed è possibile esplorare le belle fortificazioni in pietra in libertà.Il Castello del Piagnaro e le misteriose stele della Lunigiana

Il castello del Piagnaro è un ottimo esempio di valorizzazione del territorio e della sua storia e riesce a trasmettere tutto il fascino di questa terra. Perfetto come punto di partenza per iniziare ad esplorare la Lunigiana.

In tutto la visita ci ha preso circa 2 ore. Tenete presente che non fanno orario continuato!

Orari di apertura Ottobre – Aprile:

9.00 – 12.30 / 14.30 – 17.30

Orari di apertura Maggio – Settembre:

9.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30

Chiuso il Lunedì

VISITA MUSEO e CASTELLO

Biglietto intero 5 Euro

Biglietto ridotto 3 Euro

(over 65, under 14, gruppi di almeno 15 persone)

VISITA CASTELLO

Ingresso 3 Euro

info: 0187.831439 – [email protected]

http://www.statuestele.org/

Il Castello del Piagnaro e le misteriose stele della Lunigiana

Il Castello di Piagnaro e le misteriose stele della Lunigiana

Precedente Idee regalo insolite? Ecco le nostre proposte Successivo Itinerario di una settimana in Marocco tra Fez e Chefchaouen