Cosa non potete perdervi in Croazia

La Croazia è una terra brulla dai colori forti e dalla storia antica. I miei ricordi dei viaggi in questa terra, antica patria degli indomiti Illiri, sono caratterizzati dal verde intenso degli alberi, dal grigio delle rocce e dal blu del mare oltre che dal buon cibo: le verdure gustose, il pesce fresco, le carni saporite e gli indimenticabili krapfen per colazione!Cosa non potete perdervi in Croazia

Più volte abbiamo scelto questa terra per i nostri viaggi on the road e anche se negli ultimi anni l’abbiamo trovata molto cambiata, molto meno autentica, riteniamo sia davvero un posto interessante da scoprire. Le prime volte che l’abbiamo scelta come meta, la guerra di indipendenza della Croazia era finita da pochi anni e se ne potevano vedere le tracce, specialmente nelle campagne e in qualche facciata dei palazzi che presentava ancora numerosi colpi di arma da fuoco; molti turisti ancora non si fidavano pertanto era poco frequentata, i prezzi erano bassi e l’accoglienza ottimale.

Cosa non potete perdervi in Croazia:

1)La città di Spalato Cosa non potete perdervi in Croaziasorta tra le rovine del bellissimo palazzo di Diocleziano. Una città unica nel suo genere, in cui la piazza principale è  un antico tempio ormai crollato. Una città da vedere.

2)Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice: dal 1979 è stato proclamato dall’UNESCO Patrimonio  dell’Umanità e se ci andrarete capirete il perchè! Questo sistema lacustre composto dai laghi inferiori, 4 laghi meno profondi e più piccoli degli altri e da 12 laghi superiori, colpisce per il colore cristallino delle loro acque calcaree attraversate da passerelle in legno ed inserite in fitti boschi. Numerose sono le cascate più o meno piccole. Vi consigliamo di rimanere almeno un paio di giorni per godevi pienamente la bellezza della natura circostante e per avere il tempo di mangiarvi un ottimo pollo arrosto cotto sul fuoco in uno dei chioschi di legno in prossimità dell’entrata! Vi conviene prenotare l’alloggio perchè in estate la zona è molto frequentata. Purtroppo non abbiamo foto di questo magnifico parco naturale perchè in quel viaggio ci dimenticammo la macchina fotografica… i soliti rintronauti! Per maggiori informazioni cliccate qui.

3)Dubrovnik (la Ragusa italiana) collocata lungo la costa dalmata, potrebbe accecarvi con le sue scalinate e strade in marmo e i palazzi barocchi, il tutto sapientemente ricostruito dopo i bombardamenti del 1991, se la visitate in una giornata di sole!Cosa non potete perdervi in Croazia La città è bellissima infatti  sia di giorno sia di notte, ma se vi recate di giorno non dimenticate gli occhiali; in entrambi i casi fate attenzione a non scivolare! Indimenticabile l’economica cena a base di pesce gustata sul molo!

4)La strada lungo la costa per godere di un panorama mozzafiato e osservare angoli nascosti e incantati e per fermarsi ogni tanto a fare un bagno rinfrescante (se ci andate in estate!)

5)l’Istria: vi consigliamo di visitare questa splendida penisola ricca di storia e di paesini incantevoli lontano dai mesi pieni di turisti, per gustarvi a pieno la bellezza di questa penisola croata. Non perdetevi il paesino di Rovinj salite sull’alto campanile della Cattedrale di Sant’Eufemia e godetevi lo stupendo paesaggio! Molto interessanti sono anche Pazin con la sua foiba e il borghetto di Motovun.

6)Il Parco Nazionale delle isole Brijuni, che già i romani elessero come luogo idilliaco dove far sorgere alcune splendide ville.  Ricche di vegetazione, con spiaggette stupende è possibile anche avvistarvi svariati animali come daini, mufloni e lepri e partecipare anche ad un zoo-safari.

Cosa non potete perdervi in Croazia

7) Isola di Pag si trova nelle vicinanze di Zara ed è facilmente raggiungibile in auto senza bisogno di prendere un traghetto perchè collegata con un ponte alla terra ferma (potete sempre optare però per raggiungerla via mare), quest’isola vi colpirà per la sua aridità e il suo paesaggio quasi surreale  infatti vi sembrerà di osservare un paesaggio lunare. In questa isola dalla vegetazione bassa e brulla potrete trovare numerose calette poco frequentate, ma anche spiagge affollate e locali notturni, oltre a gustare in loco il famoso formaggio di Pag! Non perdetevi inoltre le tradizionali saline.

Cosa non potete perdervi in Croazia

Cosa non potete perdervi in Croazia

I commenti sono chiusi.