Crea sito
Sulle tracce dei resti dell’antica Pieve di Sant’Andrea di Furfalo e di Serra Pistoiese

Sulle tracce dei resti dell’antica Pieve di Sant’Andrea di Furfalo e di Serra Pistoiese

La Montagna Pistoiese custodisce tra i suoi crinali e i i boschi dei luoghi davvero unici e suggestivi. Gli alti abeti e gli imponenti castagni, l’edera che forma piccole cascate di foglie, le farfalle che si posano di fiore in fiore, gli scoiattoli che salgono sugli alberi, il silenzio che… Continua a leggere
L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

Nello splendido bosco di lecci dell’alta Val di Morra si nascondono gli imponenti resti dell’Acquedotto di Colognole, grande opera idraulica che ha provveduto all’approvvigionamento idrico per la città di Livorno dal 1816 al 1912. TI PIACCIONO GLI ACQUEDOTTI? ALLORA LEGGI: LE PAROLE D’ORO, L’ACQUEDOTTO NOTTOLINI Archi, arcate, gallerie, canalizzazioni, scalinate,… Continua a leggere
Passeggiata tra i colori dell’autunno con gli asini nel castagneto

Passeggiata tra i colori dell’autunno con gli asini nel castagneto

Scoprire i colori autunnali delle foglie, annusare gli odori del bosco, ammirare panorami mozzafiato in cui si vede in lontananza un camino acceso, camminare su una distesa di foglie di castagno e non solo e sentire il loro scricchiolio sotto i piedi, avvicinarsi agli asini, conoscerli e prendersi cura di… Continua a leggere
Le Parole D’Oro: acquedotto Nottolini

Le Parole D’Oro: acquedotto Nottolini

Approfittando di una bella giornata autunnale siamo andati alla scoperta di una geniale opera ingegneristica, ma anche un’opera d’arte neoclassica: l’acquedotto Nottolini. Nei pressi di Guamo in località San Quirico, a pochi chilometri da Lucca si può ammirare quasi intatto un acquedotto costruito nel XIX secolo per approvvigionare la città e migliorarne quindi… Continua a leggere
Consigli per un weekend d’autunno: Bologna

Consigli per un weekend d’autunno: Bologna

L’autunno è una delle stagioni migliori per visitare le grandi città d’arte italiane: le giornate non sono nè troppo fredde nè troppo calde, i colori delle foglie e la luce autunnale contribuiscono a donare ancora più poesia e magia alla visita. Certo qualcuno potrebbe obiettare che non siamo ancora rientrati dalle vacanze… Continua a leggere