#8ore a Istanbul – Cosa vedere a Istanbul in 1 giorno

Cosa vedere a Istanbul in 1 giorno? #8oreaIstanbul

Premettiamo che un giorno è veramente troppo poco per visitare una città ricca di storia, arte e cultura come è Istanbul (il giusto tempo sono almeno 4 o 5 giorni), ma se per qualche motivo vi trovate a Istanbul per un unica giornata con questo post cerchiamo di spiegarvi cosa potete vedere a Istanbul. Cosa vedere a Istanbul in 1 giorno Quest’anno durante un lungo scalo ci è capitato di tornare nella città turca e proprio da lì ci è nata l’idea di scrivere questo post: e se qualcuno come noi facesse un lungo scalo a Istanbul? Cosa potrebbe vedere della città in 8 ore?

Cosa vedere a Istanbul in 1 giorno

ARRIVARE IN CENTRO

Innanzi tutto la prima discriminante importante è l’aeroporto dove atterrate, Istanbul ha due aeroporti: l’Aeroporto Internazionale Sabiha Gökçen o l’Aeroporto Internazionale Atatürk.

L’ Aeroporto Internazionale Sabiha Gökçen dista ben 35 km dal centro di Istanbul ed è servito da minibus e autobus. Il percorso è molto trafficato per cui nelle ore di punta si può facilmente rimanere imbottigliati. Se atterrate in questo aeroporto vi conviene calcolare un’ora e mezza, due ore per andare in centro e altrettante per tornare (nelle ore di punta).

L’ Aeroporto Internazionale Atatürk si trova invece a 23 km dal centro di Istanbul e in una quarantina di minuti con i mezzi pubblici è possibile arrivare in modo economico a Sultanahmet (per maggiori informazioni vi consigliamo di leggere Dall’Aeroporto di Ataturk a Sultanahmet).

 

SULTANAHMET

Sultanahmet racchiude i principali monumenti di Istanbul: era il cuore pulsante dell’antica Costantinopoli: la piazza dell’ippodromo, antico stadio dove gli aurighi si lanciavano in sfide a tutta velocità, di cui ora rimangono solo alcuni obelischi che costituivano la spina, intorno alla quale sfrecciavano le bighe. Dalla piazza dell’Ippodromo si scorgono sia la favolosa Aya Sofia sia la meravigliosa Moschea Blu (Sultanahmet camii). La Moschea Blu è stupefacente sia da fuori con la sua mole enorme ma elegante, che da dentro dove vi apparirà chiaro il motivo del suo nome. La Moschea è aperta dalle 9.00 fino al tramonto, tranne durante le ore di preghiera dei fedeli. L’ingresso ai non musulmani è consentito da piazza dell’Ippodromo.Cosa vedere a Istanbul in 1 giorno

Aya Sofia la basilica cristiana costruita da Costantino, adornata con moltissimi mosaici bizantini che ne ricoprono anche l’enorme cupola. Riadattata come moschea dopo la conquista islamica oggi è un museo visitabile (biglietto 25 Tl). Non dimenticatevi che in una delle colonne della chiesa c’è un buchetto: se ci infilate il dito e lo tirate fuori bagnato significa che sarete guariti da tutti i mali! Per la visita è necessaria un’oretta (a noi ne sono servite un paio).

BAZAR

A questo punto vi conviene incamminarvi verso il Bazar (10 minuti a piedi dalla piazza dell’Ippodromo)o, se non avete tempo o voglia, prendere il tram da Sultanahmet e scendere una fermata dopo a Cemberlitas (linea blu, T1, direzione Bagcilar Merkez) e da li proseguire a piedi seguendo le indicazioni per il Bazar (Capali Karsi, 3 minuti a piedi). Il mercato è coperto, affollato e molto bello, anche se la maggior parte delle bancarelle vende souvenir ha comunque molto fascino.

EMINOU E IL PONTE DI GALATA

L’ideale sarebbe poi lasciarsi trasportare dalla folla, fori dal bazar lungo i mercati che portano fino a Eminou, ovviamente fermandosi al Bazar delle Spezie. Ma il tempo è poco e se volete concedervi una passeggiata sul ponte di Galata vi conviene prendere nuovamente il tram: da Cemberlitas scendete a Eminou o a Karakoy, sull’altra sponda. Cosa vedere a Istanbul in 1 giornoLa luce, il vento, i pescatori, i gabbiani…questa è una passeggiata da non perdere. Se avete ancora un po’ di tempo a disposizione potete arrivare fino alla torre di Galata oppure tornare verso la fermata di Sultanahmer o Cemberlitas a piedi, per vivere un altro po’ questa indimenticabile città. Sicuramente questo piccolo assaggio vi metterà la voglia di tornare, ad attendervi ci sono moti altri monumenti e angoli nascosti che meritano di essere scoperti!

COSA ASSAGGIARE

Cercate di ritagliarvi qualche minuto di tempo per sedervi un uno dei numerosi barretti a sorseggiare un cay, delizioso the turco, osservando la gente che passa. Non potete dire di essere stati a Istanbul se non avete assaggiato il cay. Anche uno dei numerosi kebab, le zuppe (sopra a tutte la squisita Mercimek Çorbası) e l’Imam Baildi, una meze tutta da assaggiare!

COSA COMPRARE

Nel bazar o lungo i numerosi mercatini e negozi di souvenir potrete acquistare di tutto: pashmine, terracotte dai colori sgargianti e irresistibili, collane, braccialetti ecc…, sicuramente però non potete lasciare Istanbul senza aver acquistato l’occhio di Allah, un amuleto che vi difenderà dalla malasorte, che è diffusissimo in tutta la Turchia.

 

Precedente Perchè non ci è piaciuta Siem Reap Successivo Family trip: Lisbona

7 thoughts on “#8ore a Istanbul – Cosa vedere a Istanbul in 1 giorno

  1. Non ci sono ancora stata, sebbene la punti da un po’…però ottimo questo post, sia come spunto per più giorni, sia per chi ha uno scalo lungo e ne vuole approfittare!!

  2. Che meraviglia Istanbul…. e beh, sì un giorno è davvero troppo poco, ma sempre meglio che niente!!
    Se posso aggiungere un’esperienza per me imperdibile è quella di entrare in una moschea, magari una di quella meno turistiche, e sedersi ad osservare ed ascoltare… a me ha regalato molta serenità e aperto gli occhi! 😉

    • Hai ragione! Anche a noi è piaciuto moltissimo infilarci in qualche moschea poco frequentata dai turisti, ci ha permesso di osservare i fedeli e godere della pace di questi luoghi, nonchè di riposarci un po’ e riprendere fiato! 🙂

Lascia un commento

*