Le oasi di montagna: Chebika, Tamerza e Mides

Le oasi di montagna: Chebika, Tamerza e Mides

Sulle montagne vicino a Tozeur ci sono tre bellissime oasi di montagna: Chebika, Tamerza e Mides, antichi villaggi berberi abbandonati improvvisamente che mantengo un fascino unico e indimenticabile. Le oasi di montagna Chebika, Tamerza e Mides si trovano sulla catena montuosa del Jebel en-Nebeg in prossimità del confine algerino, nacquero... Continua »
Rocca al Mare: un museo all’aria aperta

Rocca al Mare: un museo all’aria aperta

Nelle vicinanze di Tallinn c’è un museo all’aria aperta: Rocca al Mare ove è possibile fare una piacevole camminata tra i boschi, vedendo con i propri occhi come erano i villaggi tipici estoni e sentire il pungente e caldo odore del legno, misto a quello di sottobosco fin quando non... Continua »
La Laguna di Bacalar

La Laguna di Bacalar

Nelle acque calme e calde della laguna di Bacalar si possono vedere tutte le sfumature dell’azzurro: verso riva la bianca e fine sabbia che ricopre il fondale schiarisce l’azzurro fino a renderlo acquamarina, man mano che ci si allontana dalla riva, il colore scurisce e assume tonalità zaffiro. Le palafitte... Continua »
San Juan de Chamula e i suoi riti maya e cristiani

San Juan de Chamula e i suoi riti maya e cristiani

Una delle esperienze più coinvolgenti e spirituali del nostro viaggio in Messico è stata la visita al villaggio e alla chiesa di San Juan de Chamula e a Zinacantan. Mai infatti prima della partenza avremmo pensato di poter assistere a riti antichi, tramandati di generazione in generazione, sopravvissuti a secoli di... Continua »
Crespi d’Adda

Crespi d’Adda

I villaggi industriali mi hanno sempre affascinato e intrigato, sarà perchè il paese dove vivo ha un piccolo villaggio costruito per volere dei proprietari della fabbrica vicina, sarà perchè li ho studiati durante il mio percorso universitario, sarà perchè costituiscono una piccola rappresentazione di quella che il fondatore definirebbe in qualche modo la... Continua »
La nostra tragicomica esperienza nel deserto del Thar

La nostra tragicomica esperienza nel deserto del Thar

Il deserto è di solito sinonimo di asperità ma ai giorni d’oggi viene in genere preso in considerazione dai viaggiatori soprattutto per il suo aspetto poetico, magico e misterioso. Chi non ha desiderato almeno una volta nella vita di trascorrere una notte disteso su una duna con gli occhi fissi... Continua »
Jaisalmer, la città alle porte del deserto

Jaisalmer, la città alle porte del deserto

L’ultima città indiana prima del temibile deserto del Thar, posto sul bollente confine tra India e Pakistan, porta l’esotico nome di Jaisalmer, la città d’oro, chiamata così perchè costruita con quella sabbia che sotto il sole cocente sembra diventare color del miele. Un altro motivo per questo nomignolo è che grazie... Continua »
Cosa fare a novembre in Toscana

Cosa fare a novembre in Toscana

Come ormai è consuetudine anche per il mese di novembre continua la nostra rubrica su cosa fare in Toscana mese per mese, in cui selezioniamo per voi quelli che ci sembrano gli eventi più interessanti ed adatti ai nostri lettori. Cosa fare a novembre in Provincia di Massa-Carrara Molto interessante è... Continua »
L’ipnotico pozzo di Chand Baori

L’ipnotico pozzo di Chand Baori

Prima di andare in India quando mi immaginavo che cosa avrei visto tra le prime immagini a venirmi in mente compariva un baori, un pozzo molto diffuso in India, costruito per raccogliere le piogge del monsone. Grazie alle numerose scalinate le persone potevano raggiungere l’acqua in tutti i periodi dell’anno... Continua »
Una divertente escursione da Chiang Mai

Una divertente escursione da Chiang Mai

Una dei principali desideri che avevamo prima di intraprendere il nostro viaggio nel sud-est asiatico era quello di fare un giro a dorso elefante o almeno di poterci interagire, così appena giunti alla guest house dove avremmo soggiornato qualche giorno, notiamo subito una brochure su un tour nella campagna nei... Continua »
Il villaggio galleggiante di Kompong Pluk

Il villaggio galleggiante di Kompong Pluk

Uno dei momenti più belli e indimenticabili del nostro viaggio tra Thailandia, Laos e Cambogia (In viaggio col Monsone) è senz’altro la visita al villaggio di Kompong Pluk, un villaggio galleggiante sulle rive del lago Tonle Sap. Era il nostro quarto giorno a Siem Reap, e dopo aver visitato quasi... Continua »
Il villaggio tribale Doi Pui

Il villaggio tribale Doi Pui

Il villaggio tribale Doi Pui si trova nel Parco nazionale del Doi Suthep, a tre chilometri dal Palazzo Phu Phing, la residenza d’inverno della famiglia reale che offre al visitatore bei parchi e giardini. Noi abbiamo deciso di visitare questo villaggio tribale Doi Pui dell’etnia Hmong dopo essere stati al Wat... Continua »