I templi e le mura ciclopiche della colonia romana di Cosa

I templi e le mura ciclopiche della colonia romana di Cosa

Qualche giorno fa approfittando di una (rara) bella giornata abbiamo visitato l’area archeologica di Cosa a Ansedonia. I resti di questa antica colonia romana sorgono sulla sommità del promontorio di Ansedonia (GR) in una splendida posizione panoramica dalla quale si gode una vista magnifica sull’Argentario e sulla Feniglia. Giunti infatti... Continua »
Tulum: spiagge caraibiche e rovine maya

Tulum: spiagge caraibiche e rovine maya

Rovine, spiagge caraibiche e cenote, può una sola parola evocare tutte e tre queste cose contemporaneamente? Sì, se la parola in questione è Tulum! Tulum è una cittadina costiera della Riviera Maya, nello stato del Quintana Roo, posta sulla parte meridionale della penisola dello Yucatan, non lontana da Playa del... Continua »
Calakmul, la città perduta nella giungla

Calakmul, la città perduta nella giungla

Se volete provare l’emozione di dominare la giungla dall’alto di una piramide maya che svetta sopra le chiome degli alberi, la cui fine si perde oltre l’orizzonte, dovete per forza visitare Calakmul e arrampicarvi sulle tre piramidi che spuntano dal verde. Da lassù il silenzio si confonde con i terrificanti... Continua »
Palenque: tra giungla, cascate e rovine

Palenque: tra giungla, cascate e rovine

A Palenque si trova uno dei più celebri siti archeologici di tutto il Messico, su cui nel VII secolo regnò il potente Pacal, che molti di voi avranno presente per essere rappresentato in un bassorilievo controverso chiamato dai sostenitori della fantarcheologia “L’astronauta”. La maggior parte dei turisti dedica a Palenque... Continua »
Il sito rupestre di Sutri

Il sito rupestre di Sutri

Oltre le mura merlate le piazzette e gli stretti vicoli di Sutri, appena al di fuori del borgo, si trovano necropoli rupestri, vie cave etrusche, un anfiteatro interamente scavato nel tufo, una villa con giardino all’italiana, i resti di un castello di Carlo Magno e una una chiesa affrescata sorta... Continua »
La piramide etrusca di Bomarzo

La piramide etrusca di Bomarzo

In Tuscia si possono vedere borghi, necropoli, boschi, ville e siti archeologici meravigliosi ma sono sicura che molti ignorano che, nascosta tra le sue foreste, si trova anche una piramide etrusca. Ebbene sì, a Bomarzo oltre al famoso Parco dei Mostri si può andare in cerca di quest’opera unica nel... Continua »
Le terme libere di Sasso Pisano: tra lavatoi e pozze naturali

Le terme libere di Sasso Pisano: tra lavatoi e pozze naturali

Le terme di Sasso Pisano sono forse tra le terme libere meno conosciute della Toscana. Decisamente meno spettacolari delle sorelle maggiori come Bagni San Filippo e Saturnia, il loro fascino risiede nel loro carattere intimo e rurale. A Sasso Pisano, piccolo borgo della Maremma Pisana nel Comune di Montecatini Val... Continua »
Norchia Antica: esploratori per un giorno

Norchia Antica: esploratori per un giorno

Avete voglia di indossare i panni di un intrepido esploratore per un giorno? Di provare l’emozione della scoperta e dell’avventura, di rimanere affascinati davanti a opere singolari? Allora dovete visitare Norchia Antica, una città perduta etrusca di cui si conservano le particolari necropoli oltre che alcune vie cave e i... Continua »
La Badia perduta di San Pietro in Palazzuolo

La Badia perduta di San Pietro in Palazzuolo

La Badia di San Pietro in Palazzuolo in Val di Cornia sorge in una posizione strategica e decisamente panoramica, sulla sommità di un colle nei pressi di Monteverdi. Gli scenografici resti della Badia sono recentemente stati liberati dalla vegetazione che quasi l’asfissiava e oggi sono visitabili, facilmente raggiungibili sia in auto... Continua »
Tivoli e Villa Adriana

Tivoli e Villa Adriana

Un week-end a Tivoli, questo ho regalato a Lisa per il suo compleanno. Erano anni ormai che lasciava trapelare il desiderio di vedere Villa Adriana, ma io scartavo l’ipotesi in quanto l’avevo già visita. Così per farle una sorpresa  quale meta migliore? Decidiamo di dedicare un week-end lungo alla visita... Continua »
La città etrusca scavata da Isidoro Falchi: Vetulonia

La città etrusca scavata da Isidoro Falchi: Vetulonia

Non siamo mai stati a Vetulonia, l’antica città etrusca scavata da Isidoro Falchi. Ce ne accorgiamo una domenica mattina del primo week-end di novembre e decidiamo istantaneamente di colmare questa lacuna, che macchia un po’ il nostro curriculum di toscani D.O.C.: prendiamo la reflex e ci infiliamo in macchina. Il... Continua »
Una città che non c’è più: Mystras

Una città che non c’è più: Mystras

Questa è Spartaaaaaaaaaaaaaa!!!! Recita un noto adagio, ma di Sparta non rimane nulla mentre ad appena 6 km da essa ci sono i resti di una vera antica metropoli: Mystras. Purtroppo non è famosa come la vicina Sparta (anche noi non ne avevamo mai sentito parlare), ma il sito archeologico... Continua »
Micene

Micene

Siamo in Grecia, nel Peloponneso e più specificamente nell’Argolide, la terra di cui  parla Omero. Il paesaggio è brullo, come ce lo aspettavamo e il caldo è soffocante. Dopo una notte passata sotto un cielo greco da far venire i brividi ci dirigiamo verso le tanto anelate rovine di Micene.... Continua »
La città che non c’è più: Castelvecchio

La città che non c’è più: Castelvecchio

Durante una delle nostre minuziose ricerche di castelli visitabili in giornata ci siamo imbattuti in Castelvecchio sul monte Cornocchio, posto tra la famosa San Gimignano e l’altrettanto famosa Volterra. Fin dalla sua fondazione, avvenuta per mano dei Longobardi, il castello ebbe un importanza strategica non trascurabile per le dinamiche territoriali... Continua »