I siti archeologici più belli

I siti archeologici più belli

La scoperta delle nostre radici, del nostro passato è una delle cose più intriganti che ci possano essere e il fascino aumenta se possiamo camminare, esplorare e visitare i luoghi in cui la storia un tempo era viva. La magia dei siti archeologici è immensa; le pietre, assolate, avvolte dai... Continua »
L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

Nello splendido bosco di lecci dell’alta Val di Morra si nascondono gli imponenti resti dell’Acquedotto di Colognole, grande opera idraulica che ha provveduto all’approvvigionamento idrico per la città di Livorno dal 1816 al 1912. TI PIACCIONO GLI ACQUEDOTTI? ALLORA LEGGI: LE PAROLE D’ORO, L’ACQUEDOTTO NOTTOLINI Archi, arcate, gallerie, canalizzazioni, scalinate,... Continua »
I siti archeologici più belli di Toscana

I siti archeologici più belli di Toscana

Oggi vogliamo parlarvi di quelli che secondo noi sono i siti archeologici più belli di Toscana, i luoghi migliori da cui partire per approfondire la conoscenza del passato di questa regione e per scoprire alcune meraviglie meno conosciute. I siti archeologici più belli di Toscana   Roselle L’antica città di... Continua »
Le terme libere di Sasso Pisano: tra lavatoi e pozze naturali

Le terme libere di Sasso Pisano: tra lavatoi e pozze naturali

Le terme di Sasso Pisano sono forse tra le terme libere meno conosciute della Toscana. Decisamente meno spettacolari delle sorelle maggiori come Bagni San Filippo e Saturnia, il loro fascino risiede nel loro carattere intimo e rurale. A Sasso Pisano, piccolo borgo della Maremma Pisana nel Comune di Montecatini Val... Continua »
La Badia perduta di San Pietro in Palazzuolo

La Badia perduta di San Pietro in Palazzuolo

La Badia di San Pietro in Palazzuolo in Val di Cornia sorge in una posizione strategica e decisamente panoramica, sulla sommità di un colle nei pressi di Monteverdi. Gli scenografici resti della Badia sono recentemente stati liberati dalla vegetazione che quasi l’asfissiava e oggi sono visitabili, facilmente raggiungibili sia in auto... Continua »
La città etrusca scavata da Isidoro Falchi: Vetulonia

La città etrusca scavata da Isidoro Falchi: Vetulonia

Non siamo mai stati a Vetulonia, l’antica città etrusca scavata da Isidoro Falchi. Ce ne accorgiamo una domenica mattina del primo week-end di novembre e decidiamo istantaneamente di colmare questa lacuna, che macchia un po’ il nostro curriculum di toscani D.O.C.: prendiamo la reflex e ci infiliamo in macchina. Il... Continua »
Una città che non c’è più: Mystras

Una città che non c’è più: Mystras

Questa è Spartaaaaaaaaaaaaaa!!!! Recita un noto adagio, ma di Sparta non rimane nulla mentre ad appena 6 km da essa ci sono i resti di una vera antica metropoli: Mystras. Purtroppo non è famosa come la vicina Sparta (anche noi non ne avevamo mai sentito parlare), ma il sito archeologico... Continua »
Micene

Micene

Siamo in Grecia, nel Peloponneso e più specificamente nell’Argolide, la terra di cui  parla Omero. Il paesaggio è brullo, come ce lo aspettavamo e il caldo è soffocante. Dopo una notte passata sotto un cielo greco da far venire i brividi ci dirigiamo verso le tanto anelate rovine di Micene.... Continua »
Delfi: l’ombelico del mondo antico

Delfi: l’ombelico del mondo antico

Il santuario di Delfi era, dopo quello di Olimpia, il più importante del mondo antico. La prima notte a Delfi ci siamo addormentati guardando le stelle. Eravamo in un minuscolo e bellissimo camping sul golfo di Corinto, il mare al di là di un piccolo campo di ulivi ci avvolgeva... Continua »
L’antica Ferentum

L’antica Ferentum

La scorsa settimana alcuni nostri amici ci hanno chiesto consiglio su cosa visitare durante il loro week-end a Viterbo: la nostra risposta quasi simultanea è stata “Ferentum!”. Ad appena 8 chilometri da Viterbo si trova infatti l’antica Ferentum. Il suo impianto attualmente visitabile risale al II secola a. C. ma... Continua »
Hesban

Hesban

Ad Hesban siamo finiti quasi per caso. L’ultimo giorno a Madaba ci svegliamo convinti di andare alla ricerca di Salt, vecchia capitale della Giordania, che non troveremo mai. La tangenziale di Amman ci attira su di se e una volta saliti non riusciamo più a scendere. Facciamo un giro completo.... Continua »
Le Meteore: ad un passo dal cielo

Le Meteore: ad un passo dal cielo

Le Meteore, in Tessaglia, offrono un panorama surreale e magico che quasi ipnotizza il visitatore con i loro torrioni di arenaria che si ergono sull’ambiente circostante, sormontati da centenari monasteri ortodossi. I primi monaci le scelsero perchè quei pinnacoli erano l’ideale per distaccarsi dal mondo, ma la vera e propria... Continua »
Tra rovine e terme: Afrodisia, Pamukkale e Hierapolis

Tra rovine e terme: Afrodisia, Pamukkale e Hierapolis

Nel Luglio dello scorso anno (2013) abbiamo fatto un viaggio in Turchia. La seconda tappa del nostro viaggio è stata Pamukkale: il fiabesco paesaggio delle fantastiche vasche termali in travertino e la fama dei resti della bella città romana di Hierapolis ci avevano sedotto a tal punto da rendere obbligatoria una... Continua »