Una città che non c’è più: Mystras

Una città che non c’è più: Mystras

Questa è Spartaaaaaaaaaaaaaa!!!! Recita un noto adagio, ma di Sparta non rimane nulla mentre ad appena 6 km da essa ci sono i resti di una vera antica metropoli: Mystras. Purtroppo non è famosa come la vicina Sparta (anche noi non ne avevamo mai sentito parlare), ma il sito archeologico... Continua »
La spada nella roccia e l’abbazia senza tetto

La spada nella roccia e l’abbazia senza tetto

Il famoso mito arturiano della spada nella roccia potrebbe aver avuto origine in Italia e più specificatamente a San Galgano, nel comune di Chiusdino. In questo luogo è infatti conservata una spada la cui lama è all’interno di una roccia. Al contrario del mito bretone però il cavaliere avrebbe infilato... Continua »
Rocca Sillana

Rocca Sillana

Rocca Sillana è un bel castello a pianta poliedrica costruito su una collina a 530 metri sul livello del mare, nelle vicinanze di San Dalmazio (Pomarance, Provincia di Pisa, Toscana). Il castello è stato recentemente sottoposto ad intervento di restauro e attualmente è visitabile dal 25 aprile al 31 maggio:... Continua »
Efeso: la città fondata dalle Amazzoni

Efeso: la città fondata dalle Amazzoni

La nostra terza tappa in terra turca è Selcuk (Turchia). L’ abbiamo scelta come tappa perchè è il punto d’appoggio migliore per visitare l’antica città ionica di Efeso, famosa città commerciale e sede di una delle sette meraviglie del mondo antico: l’Artemision. La città dista infatti dal sito archeologico solo... Continua »
Micene

Micene

Siamo in Grecia, nel Peloponneso e più specificamente nell’Argolide, la terra di cui  parla Omero. Il paesaggio è brullo, come ce lo aspettavamo e il caldo è soffocante. Dopo una notte passata sotto un cielo greco da far venire i brividi ci dirigiamo verso le tanto anelate rovine di Micene.... Continua »
La Rocca dei Vescovi

La Rocca dei Vescovi

La Rocca dei Vescovi o Castello dei Vescovi si trova in prossimità di Volterra immersa nel bosco del Berignone nelle vicinanze del Masso delle Fanciulle. La Rocca fu di proprietà dei Vescovi di Volterra che spesso vi si rifugiarono durante le lotte con il Comune. Ad un certo punto della sua... Continua »
Il borgo medievale di Volterra

Il borgo medievale di Volterra

A Volterra  siamo andati innumerevoli volte ed è forse la città d’arte che meglio conosciamo in Toscana. Ci piace molto girovagare entro le sue rassicuranti mura per poi andare a riposarsi nel bel paco E. Fiumi. L’armonia delle sue costruzioni è contagiosa, si finisce per sentirsi parte della città anche... Continua »
Spalato

Spalato

Prima di andare a Spalato (Split, in croato), lessi su un sito internet che Spalato era considerata una delle città più belle del mondo. Pensai che quella frase fosse il frutto di un campanilismo mal celato e non la degnai molto di considerazione, fino a che non vi arrivammo. Avevamo... Continua »
Ex- Ospedale Psichiatrico di Volterra

Ex- Ospedale Psichiatrico di Volterra

L’ex- Ospedale Psichiatrico di Volterra era una struttura molto conosciuta e importante dal punto di vista economico per  la città. Ancora oggi se dite a una persona anziana che andate a Volterra probabilmente vi sentirete rispondere “Dai matti??”. L’Ospedale Psichiatrico è chiuso ormai da una ventina d’anni, anche se la sua... Continua »
Delfi: l’ombelico del mondo antico

Delfi: l’ombelico del mondo antico

Il santuario di Delfi era, dopo quello di Olimpia, il più importante del mondo antico. La prima notte a Delfi ci siamo addormentati guardando le stelle. Eravamo in un minuscolo e bellissimo camping sul golfo di Corinto, il mare al di là di un piccolo campo di ulivi ci avvolgeva... Continua »
Jerash

Jerash

Ci svegliamo nella pink room (Jordan River Hotel, Amman). Il Gentilissimo è un po’ in ritardo con la colazione, così lo attendiamo con un’altra ospite seduti nella buia ma graziosa sala mensa, spippolando ai cellulari. La colazione è immensa e buona, appesantiti come dopo il pranzo di Natale partiamo verso... Continua »
Mukawir

Mukawir

Dopo la visita a Al Karak ci dirigiamo verso Mukawir, dove arriviamo appena trenta minuti prima della chiusura. La collinetta conica che si staglia sullo sfondo del Mar Morto è molto ricca di storia: qua ballò Salomè per chiedere la testa di Giovanni Battista a Erode e qua fu decapitato... Continua »
Hesban

Hesban

Ad Hesban siamo finiti quasi per caso. L’ultimo giorno a Madaba ci svegliamo convinti di andare alla ricerca di Salt, vecchia capitale della Giordania, che non troveremo mai. La tangenziale di Amman ci attira su di se e una volta saliti non riusciamo più a scendere. Facciamo un giro completo.... Continua »
Le Meteore: ad un passo dal cielo

Le Meteore: ad un passo dal cielo

Le Meteore, in Tessaglia, offrono un panorama surreale e magico che quasi ipnotizza il visitatore con i loro torrioni di arenaria che si ergono sull’ambiente circostante, sormontati da centenari monasteri ortodossi. I primi monaci le scelsero perchè quei pinnacoli erano l’ideale per distaccarsi dal mondo, ma la vera e propria... Continua »