Le più incredibili esperienze mistiche

Durante i nostri viaggi ci è capitato di imbatterci in esperienze particolari, dalla profonda connotazione religiosa e spirituale, che ci hanno a volte affascinato, altre un po’ turbato, ma che hanno prodotto in noi la sensazione di una contemplazione mistica. Vedendo persone e credenti che si mettevano in contatto con la divinità, abbiamo avuto modo di godere della suggestione di momenti ricchi di spiritualità e di fede, indipendentemente dalla religione.

Oggi vogliamo parlarvi proprio di questi episodi e così consigliare a tutti coloro che sono interessati i luoghi che più ci hanno colpito in questo senso.

Le più incredibili esperienze mistiche: PushkarLe più incredibili esperienze mistiche – Pushkar

La città santa degli indù, fondata sulle sponde del lago creato da Brahma, quando mentre in contemplazione gli scivolò un fiore di loto dalla mano, offre incredibili esperienze di natura mistica e spirituale. La città è tutto un risuonare di puje che con il loro mormorio si innalzano dai templi posti sui ghat del lago e si uniscono fino a formare una cappa che avvolge le strade sterrate e le case. Al tramonto, quando alcune cerimonie si tengono sulle sponde del lago, nelle cui acque furono sparse le ceneri di Ghandi, i colpi di gong si confondono con le sfumature arancioni del cielo, il lento salmodiare si trasforma in una melopea la cui provenienza rimane imprecisabile: sembra davvero di poter arrivare al comprendere i misteri dell’universo o quantomeno dell’umanità. Per maggiori informazioni LEGGI: PUHKAR, LA CITTÀ SANTA AGLI INDÙ

Le più incredibili esperienze mistiche - Tak BatLe più incredibili esperienze mistiche – Tak Bat

Ogni mattina a Luang Prabang, e in tutto il Laos, si svolge una cerimonia antichissima, la questua dei monaci che in silenzio vanno  a raccogliere le offerte nella città. Il silenzio religioso permette di distinguere il flebile calpestio dei monaci scalzi sull’asfalto. Le prime luci dell’alba stanno appena rischiarando il cielo scuro e le strade sono ravvivate da decine di tuniche arancioni che si muovono una dietro l’altra  a passo lento. I devoti, in abiti della festa, seguendo il rituale offrono riso, barrette e denaro ai monaci. La loro espressione è composta e seria, almeno fino a quando i monaci iniziano a scemare e l’atmosfera si distende. Un’esperienza unica, che va vissuta seguendo le regole del rispetto, per maggiori informazioni LEGGI: TAK BAT, LA CERIMONIA DELLE OFFERTE

Le più incredibili esperienze mistiche - San Juan de ChamulaLe più incredibili esperienze mistiche – San Juna de Chamula

Durante il nostro viaggio in Chiapas abbiamo avuto la possibilità di assistere a riti che sono il frutto della commistione tra il cristianesimo battista e gli antichi riti preispanici. A San Juan de Chamula, infatti, la comunità locale, si è opposta per anni alla conversione al cristianesimo e ha conservato la memoria della religione maya. Con gli anni poi nel villaggio si sono sviluppati singolari riti frutto del sincretismo religioso: nel tempio di San Juan, chiesa senza panche e con il pavimento cosparso di aghi di pino, gli officianti dei riti sono i fedeli stessi. L’atmosfera all’interno della chiesa è incredibilmente carica di misticismo, gli incensi bruciano senza posa, la labile fiamma delle candele crea una luce soffusa che richiede un po’ di concentrazione per mettere a fuoco tutto. Le candele sono accese direttamente sul pavimento, e nascoste in scatole o in sacchi ci sono galline e galli in attesa di essere sacrificati. Può sembrare cruento ma lo spettacolo è incredibilmente affascinate (la gallina poi viene mangiata di sacrificanti e solo in rari casi sepolta).

Le più incredibili esperienze mistiche – Monastero di Ostrog

Il principale luogo di culto del Montenegro è il suggestivo e scenografico Monastero di Ostrog, incastonato in una montagna.Già arrivarvi in macchina può essere un’esperienza mistica, vista la stretta strada a doppio senso senza paratie che abbiamo percorso! La magia del luogo però si percepisce pienamente quando si passeggia per il monastero tra monaci e pellegrini, noi ci gustiamo l’atmosfera, ci sediamo e ammiriamo il paesaggio prima di decidere di esplorare in lungo e in largo il monastero. Di colpo dopo alcuni passi ci troviamo incolonnati in uno stretto viottolo che porta alla chiesa sotterranea per poter vedere le reliquie di San Basililo.  C’è chi si fa il segno della croce più volte, chi prega, chi parla sottovoce, chi cammina all’indietro. Dopo una quarantina di minuti di fila un po’ spaventati, un po’ curiosi per quello che ci avrebbe aspettato riusciamo ad entrareMonastero di Ostrog nella chiesa grotta. Il buio ci inghiotte, i nostri occhi si devono ambientare alla mancanza di luce solare, c’è solo la fiammella di qualche candela che rischiara l’ambiente, tutto ciò non fa che aumentare la sensazione di mistero che si respira nell’aria. Dietro di noi ci spingono dolcemente, come per incoraggiarci, seguo l’esempio dei pellegrini che mi precedono: mi faccio il segno della croce e accetto l’invito di due monaci, posti di fianco alle reliquie, che mi spingono la testa dolcemente per baciare un crocifisso in legno, lo bacio. Mentre esco, do un ultimo sguardo alla file di credenti che ancora attendono, alcuni visibilmente commossi il loro turno.

LEGGI ANCHE: NATI PER VIAGGIARE

Le più incredibili esperienze mistiche – Betlemme

A Betlemme abbiamo assistito ad una delle scene più strane, più mistiche e più incredibili: un esorcismo. Eravamo in fila per visitare la Chiesa della Natività, piena di turisti,  per vedere e toccare il luogo in cui si dice sia nato Gesù Cristo, contrassegnato sotto un altare da una stella in argento. Tra pianti, preghiere, segni della croce, rosari snocciolati tra le dita ci avviciniamo anche noi alla stella argentata e proprio mentre la tocco con la mano mi scostano non molto gentilmente, sento urlare dietro di me e mi sposto velocemente. Una ragazza di circa 13-14 anni si dimena, urla e si contorce, sputa, picchia mentre viene trascinata verso la stella. La nostra guida ci spiega che sta imprecando e maledicendo chi le sta intorno. Viene messa seduta, non senza fatica, dove si narra sia venuto alla luce Gesù. La ragazza si calma e dopo un paio di minuti sorride, dopodiché viene condotta fuori. La guida ci spiega che è trattato di un esorcismo. Rimaniamo basiti, forse era solo una ragazza con problemi psichici o una messinscena ma ancora oggi se ci penso mi viene la pelle d’oca!

Precedente Paese che vai...Capodanno che trovi: le strane tradizioni nel Mondo Successivo Cosa fare a Gennaio in Toscana

Un commento su “Le più incredibili esperienze mistiche

Lascia un commento