Il Tumulo del Principe Etrusco a Pisa

In pochi conoscono l’esistenza a Pisa di un grande tumulo risalente al VII secolo a. C: il tumulo del principe etrusco. Qualche tempo fa venimmo casualmente a conoscenza di una visita gratuita a questo antico monumento e incuriositi la prenotammo. Il tumulo si trova in via San Jacopo ed è una delle testimonianze più importanti dell’occupazione etrusca di Pisa. Questa sepoltura si trova in una estesa necropoli datata al VII-VI secolo a. C..Tumulo del Principe Etrusco, Pisa

Il tumulo ha un diametro di circa trenta metri ed è delimitato da una serie di lastre di pietra infisse nel terreno. A prima vista non si vede altro che un prato verde. Dopo aver girato intorno al tumulo che quel giorno era avvolto da una densa nebbia, la guida iniziò la spiegazione: il cadavere doveva probabilmente essere deposto in una cassa lignea dentro una buca all’interno, poi ricoperta. Durante gli scavi gli archeologi hanno trovato un tridente sepolto in una zona della buca, a testimonianza del fatto che il nobile etrusco qua inumato svolgeva un’attività marinara, come il commerciante, il militare o il capo-pirata. La grandiosità del tumulo ci conferma che l’uomo doveva essere molto ricco e potente. Sulla sua sommità fu collocato un altare che probabilmente dopo una serie di riti fu deliberatamente rotto: la lastra di marmo è stata rinvenuta divisa in due con una mascella di cavallo, un coltello e quattro piccole spade, oltre che resti bruciati di un ovino, statuette e vasellame. Probabilmente il corpo del defunto non fu mai rinvenuto.

La visita e la spiegazione sono stati interessanti anche se il tumulo si può solo guardare. É possibile prenotare visite gratuite (per infoclicca qui)
Tumulo del Principe Etrusco, Pisa

Il Tumulo del Principe Etrusco a Pisa

Precedente 5 buoni motivi per visitare la Slovenia Successivo Escursione in canoa alla scoperta del Lago di Massaciuccoli

Lascia un commento