Cosa fare a luglio in Toscana

cosa-fare-luglioPer alcuni luglio è il mese delle vacanze, per altri invece, pur lavorando, è un mese in cui più di altri è piacevole uscire e partecipare a varie iniziative. Abbiamo pensato di raccogliere in un post gli eventi che riteniamo più interessanti del mese di luglio che si terranno in Toscana per aiutare sia chi si trova in vacanza o in viaggio nella nostra regione sia chi continua  a lavorare ma coglie ogni opportunità per poter sperimentare qualcosa di nuovo!

Cosa fare a luglio in Toscana:

A Lucca in occasione del Summer Festival potrete assistere a numerosi concerti da Vinicio Capossella che si esibirà il 13 luglio per lanciare il suo nuovo disco “Canzoni della cupa” insieme a Esperanza Spalding a Edoardo Bennato che salirà sul palco il 27 luglio esibendosi gratuitamente per tutti coloro che si troveranno in piazza Napoleone. Se il vostro genere è il rap non potete mancare il 17 luglio quando saliranno sul palco Fabri Fibra, Gue’ Pequeno, Marracash e Clementino. Il 22 luglio invece sarà possibile assistere allo spettacolo Grillo V Grillo. Non mancheranno i Negroamaro (21 luglio), Marco Mengoni (23 luglio) e artisti internazionali del calibro di Neil Young (16 luglio), Anastacia e i Simply Red il 20 luglio, Marcus Miller e Beth Hart (11 luglio), Tom Jones e Van Morrison (9 luglio). Insomma ce ne saranno per tutti i gusti! Per il programma completo potete cliccare qui.

Ogni venerdì, sabato, domenica e lunedì (di pomeriggio) potrete partecipare all’escursione naturalistica che vi porterà a Rocca Sillana (Pomarance) dove un’abile guida vi porterà in giro tra i suoi ruderi, per informazioni su costi e orari cliccate qui. Se invece volete provare la magia di visitare questa antica rocca medioevale quando è avvolta dal buio allora non potete mancare alle visite notturne che si tengono ogni martedì dalle 21 alle 24.

Tutti sabati di luglio sarà anche possibile partecipare alla notte etrusca: una visita in notturna alla necropoli di san Cerbone in abito romano e etrusco, con possibilità di cena a tema presso il ristorante del Parco archeologico di Baratti.

Twilight vi ha appassionato? Ha appassionato i vostri figli o nipoti? Allora non potrete fare a meno di partecipare al New Moon Tour che si terrà a Volterra il 9 luglio in cui un’esperta guida vi porterà alla scoperta dei luoghi del libro e del film di New Moon (capitolo 20) e nei sotterranei dei Volturi! Sempre a Volterra il 23 e il 24 luglio potrete rivivere il tempo dei gladiatori in occasione della manifestazione “Volterrae: l’alba della gladiatura” che si terrà nella zoona del teatro romano.

Se siete da quelle parti allora potrete partecipare alle cene a lume di candele proposte dal Museo delle Miniere di Montecatini Val di Cecina nell’occasione delle quali si potrà essere guidati all’interno della miniera durante una visita notturna (dal 1° luglio al 31 agosto, prenotazione obbligatoria).

A Firenze sarà possibile partecipare ad una passeggiata lungo il Sentiero degli Scarpellini domenica 3 luglio alle ore 9, la camminata si inserisce nell’iniziativa Biblio Passi, Verde Passi  Arte Passi promossa dal Comune di Firenze, dall’Azienda USL Toscana Centro e dalla Società della Salute di Firenze, se siete interessati, non perdete tempo, la camminata sarà gratuita ma è necessaria la prenotazione! Nel Comune di Reggello sarà possibile visitare il primo fine settimana di luglio (2 e 3 luglio) il castello di Sammezzano, uno stupendo castello in stile moresco nella campagna toscana (occorre la prenotazione)!

Se amate lo yoga o avete sempre desiderato farlo e siete esperti camminatori non mancate al viaggio consapevole in Toscana promosso da Nico Yoga Studio e Collinarea dal 22 al 24 luglio  che vi porterà dal Teatro del Silenzio al Tempio Buddista di Pomaia spingendovi a riflettere su voi stessi. Potete trovare maggiori informazioni qui. Proprio al Teatro del Silenzio il 30 luglio si terrà il concerto di Andrea Bocelli.

A Certaldo dal 13 al 17 luglio avrà luogo la 29° edizione del festival internazionale del teatro di strada Mercantia, un festival ricco di eventi con spettacoli, street band, musica ed artisti di ogni tipo che animeranno ogni via, stradina e ogni piazza della città natale di Giovanni Boccaccio catturandovi e facendovi perdere tra colori e suoni! A Cerreto Guidi invece potrete calarvi in un’atmosfera rinascimentale il 2 e il 3 luglio quando le vie, la villa Medicea, la Pieve e l’Oratorio saranno animati da nobili, popolani, cavalieri in occasione del La Notte di Isabella.

Interessantissima è la possibilità offerta ai camperisti dal Parco di Migliarino e San Rossore: nel weekend dal 1 al 3 luglio e dal 22 al 24 luglio dodici camper avranno l’opportunità di partecipare a “In camper nel parco“, per vivere la Tenuta negli spazi normalmente non accessibili al pubblico, a contatto con la natura incontaminata, un’occasione unica durante la quale i partecipanti saranno condotti anche sulla spiaggia, sperimentando vari tipi di attività in acqua. Il 20 luglio non perdetevi la visita guidata in occasione della luna piena!

Alla Certosa di Calci, presso il Museo di Storia Naturale, sarà possibile vedere fino al 31 agosto l’esposizione temporanea Terra dei giganti in cui sarà possibile ammirare riproduzioni di dinosauri a grandezza naturale per il divertimento di grandi e piccini.

Ad Arezzo il 2 e il 3 luglio potrete passeggiare nel centro storico ammirando oggetti d’antiquariato in occasione della tradizionale fiera dell’antiquariato. Sempre il 2 luglio, come ogni anno, a Siena vi sarà il Palio della Madonna di Provenzano, se non avete mai partecipato e siete appassionati di cavalli e di corse allora non potete perderlo!

Nella zona di Pratomagno domenica 24 luglio sarà possibile passare un piacevole pomeriggio tra passeggiate e laboratori per bambini in occasione dell’inagurazione del punto informativo sul Pratomagno, la partecipazione alle attività prevede il contributo a famiglia, per maggiori informazioni cliccate qui.

Mercoledì 6 luglio nel Parco Archeominerario di San Silvestro si terranno i festeggiamenti per il ventennale del parco: dalle ore 18 figuranti, artisti e musicisti animeranno il parco e contribuiranno a farne conoscere la storia, nella Rocca dalle 19 si terrà un concerto del Quintetto di Ottoni Gabrieli che si concluderà con un aperitivo.

A Montepulciano invece il 10 luglio è possibile partecipare presso l’azienda agrituristica Le Stringaie ad una visita gratuita per l’iniziativa Famiglie in Fattoria.

A Monteriggioni si terrà il 7 luglio, l’8, il 9 e il 10 e il 15, 16 e 17 luglio la Festa Medioevale, la piccola cittadina si animerà con streghe, nobili, artigiani e giullari dando vita ad uno spettacolo unico!

Anche la Lunigiana è ricca di appuntamenti interessanti: a Fivizzano non perdetevi la Mangialonga il 3 luglio mentre a Fosdinovo potrete andare indietro nel tempo fino al medioevo il 2 e il 3 luglio in occasione della festa medioevale!

Se invece non vedete l’ora di gustare un cacciucco ottimo in perfetto stile livornese il Cacciucco Pride è quello che fa per voi, pertanto l’appuntamento è a Livorno dal 1° luglio fino al 3 luglio. Dal 27 al 31 luglio nella città labronica non perdetevi Effetto Venezia, quest’anno dedicata al decoro urbano. In tale occasione le strade di Livorno si riempiono di eventi, suoni, artisti, bancarelle e installazioni!

Sempre il 3 luglio a Castelvecchio in Valdelsa avrete la possibilità di essere condotti in una visita guidata alla scoperta dei resti della cittadina fondata dai Longobardi  e partecipare al pranzo organizzato dal Gruppo Storico Castelvecchio, per maggiori informazioni cliccate qui.

Se siete in vacanza sull’isola di Capraia, nell’arcipelago Toscano, dal 1° luglio fino al 31 agosto sarà possibile svolgere escursioni storico naturalistico gratuite.

Chi sarà in vacanza all’Isola d’Elba con dei bambini non può perdersi la manifestazione “E…state nel parco”: il martedì e il venerdì su alcune delle spiagge dell’Elba si svolgeranno dei mini-laboratori di un paio d’ore alla scoperta della biodiversità marina e costiera per i bambini dai 6 agli 11 anni, controllatele date e le spiagge qui.

Precedente Un ex- manicomio abbandonato: Ville Sbertoli Successivo Posti insoliti dove dormire in Toscana

Lascia un commento