Cosa fare a febbraio in Toscana

Febbraio è il mese del carnevale ed in Toscana non mancano certo gli appuntamenti con questa festa, primo fra tutti il famoso Carnevale di Viareggio. Oltre a ciò però ci sono altri eventi che meritano di essere segnalati. Ecco quelli che abbiamo selezionato per voi.

Cosa fare a febbraio in Provincia di Carrara

Dal 2 al 5 febbraio a Carrarafiere si tiene Vita all’aria aperta il salone dedicato a chi ama viaggiare in modo itinerante, a contatto con la natura per scoprire identità e territori!

Un  modo innovativo per festeggiare la fine di Carnevale è partecipare al TourDay [Turdei] Winter Edition organizzato dall’associazione Farfalle in cammino, un giro gastronomico a tappe per conoscere la cultura gastronomica pontremolese e lunigianese che dura un’intera giornata, dalle 8 alle 20. 16 tappe durante le quali si potranno scoprire anche le bellezze del borgo di Pontremoli e delle sue vicinanze. Gradita sarà la maschera.

Con la White Marble Marathon gli amanti della corsa potranno scoprire il territorio di Massa praticando il loro sport preferito: il 26/06 infatti da Marina di Carrara partirà la maratona di 42 chilometri tra mari e monti alla scoperta delle bellezze di questo territorio. Tre le specialità: la White Marble Marathon, la Staffetta (entrambe 42 km) e la WRA Half Marathon (21 km). Che aspetti? Inizia ad allenarti!

Cosa fare a febbraio in Provincia di Arezzo

Il 26 e il 28 febbraio in occasione del carnevale si terrà C’era una volta la Mea a Bibbiena una rievocazione storica che ha origine dalla leggenda storica della lavandaia Mea e che termina con il rogo del Pomo della Pace.

Cosa fare a febbraio in Provincia di Pistoia

Pistoia è stata nominata Capitale della Cultura per l’anno 2107 saranno quindi numerosi gli eventi organizzati anche per il mese di febbraio: convegni, concerti, corsi e visite guidate. Per essere aggiornati e consultare il calendario cliccate qui.

Al Planetario di Monusummano Terme il 5 e il 19 febbraio sarà possibile a partecipare agli incontri gratuiti di Domenica al Planetario alle ore 16, il primo riguarda il sole mentre il secondo tratterà dell’anatomia di un temporale, i bambini sono i benvenuti, è necessaria la prenotazione.

Dal 24 al 26/02 a Pistoia si terrà il Social Trekking organizzato da Walden viaggi a piedi, un festival ad impatto ambientale 0 che sfruttando i mezzi pubblici e i piedi condurrà alla scoperta di Pistoia e delle sue colline. Le escursioni sono gratuite. Qui trovate il programma in dettaglio.

Cosa fare a febbraio in Provincia di Prato

Se siete curiosi di vedere la sfilata del dragone e festeggiamenti per il Capodanno Cinese non preoccupatevi non dovete andare fino in Cina (anche se non sarebbe male!) basterà andare a Prato l’11 e il 12 febbraio 2017 quando si terrà la sfilata del Dragone dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18 (il pomeriggio solo l’11/02). Per conoscere l’itinerario preciso potete cliccare qui.

Sempre sabato 11/02 si potrà partecipare alla visita guidata A spasso per Prato: i conventi che……. non ci sono più, un’iniziativa gratuita organizzata dall’Associazione Amici dei musei di Prato aperta a tutta la cittadinanza che porterà alla scoperta di conventi e chiese dl capoluogo toscano.

Cosa fare a febbraio in Provincia di Firenze

Per tutto il mese di febbraio la chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte (XII secolo) ospiterà la suggestiva e innovativa Klimt Experience che permette attraverso un sapiente uso di maxi-schermi un’immersione totale nelle opere del celebre pittore austriaco e nella Vienna nel XX secolo.

Dal 17 al 19/02 a Firenze presso la Fortezza da Basso si terrà Firenze Libro Aperto, il primo Festival del Libro nel capoluogo Toscano. Spettacoli letterali, artistici, musicali, laboratori per bambini, presentazioni ludiche, concerti, incontri con gli autori e molto altro per questa manifestazione alla sua prima edizione.

Il 17/02 è anche il giorno del calcio storico fiorentino con la partita dell’Assedio in piazza Santa Croce, se non ci siete mai stati non perdetevela!

Dal 10 al 19/02 si terrà la Fiera del Cioccolato Artigianale in Piazza Santa Maria Novella, durante il quale assistere alla preparazione e partecipare alla degustazione di golosissimi prodotti! Giochi, workshop, cooking show e molto altro. Per maggiori info clicca qui.

Il 26/02 parte da Castelfiorentino un’escursione gratuita organizzata in occasione della Festa della Toscana organizzata da Pro Loco di Castelfiorentino e Toscana Hiking Experience che vi porterà alla scoperta delle tracce della comunità di Sant’Andrea a Monte Ravioli. L’escursione è facile e sarà allietata da intermezzi teatrali.

Cosa fare a febbraio in Provincia di Lucca

Se amate le tradizioni e scoprire la cultura locale vi consigliamo di partecipare alla manifestazione CarnevalBacco al Foro Boario data dal connubio tra i tradizionali riti propiziatori romani dedicati al Dio Bacco e il carnevale. Una vera e propria rievocazione storica che consente di immergersi nella vita rurale medioevale che si ripeterà il 5, il 12, il 19 e il 25/02.

Cosa fare a febbraio in Provincia di Pisa

Termina il 19 febbraio la mostra “Dalì. Il sogno del classico” presso il palazzo Blu di Pisa in cui saranno mostrate al pubblico le opere dell’artista che evidenziano come egli abbia tratto grande ispirazione dagli artisti italiani.

Se ancora non siete riusciti a visitare le mura medievali di Pisa potete approfittare della nuova apertura straordinaria prevista per il 2, 3 e 4/02 (dalle ore 9.30 alle ore 15.30). Gli accessi sono: Torre di Legno in piazza Federico del Rosso, angolo via del Borghetto-Lungarno Buozzi, salita con scale e con elevatore per disabili; Piazza delle Gondole, salita con scale e con elevatore per disabili; Torre Piezometrica presso la ex Marzotto, con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto, salita con scale e con elevatore per disabili; Torre di Santa Maria, con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde, salita solo con scale.

In occasione della Giornata Internazionale delle aree umide 2/02/2017 l’Oasi Lipu Massaciuccoli offre una visita guidata a piedi all’interno dell’Oasi del Chiarone e la visita all’impianto di fitodepurazione di San Niccolò di Vecchiano, il ritrovo è previsto per le ore 14, in piazza del Porto di Massaciuccoli. E’ necessaria la prenotazione (max 25 partecipanti, costo 4 euro).

Per San Valentino a Vicopisano sarà allestita la via dell’amore e verrà letto un brano a tema tratta da un romanzo greco a Palazzo Pretorio.

Curiosi di visitare la torre del Conte Ugolino? Allora prenotate per il pomeriggio del 13, 15, 20, 22, 27 febbraio cliccando qui.

Domenica 19 sarà possibile partecipare all’evento gratuito “Le sentinelle pisane: alla scoperta del territorio di Ripafratta” durante il quale si visiterà la Rocca di Ripafratta e la Torre Niccolai e la Torre del Centìno.  Partenza alle ore 10, durata 2 ore. Per maggiori info clicca qui.

LEGGI ANCHE: IDEE PER UN SAN VALENTINO SPECIALE

Cosa fare a febbraio in Provincia di Livorno

Continua anche nel mese (fino a maggio 2017) la mostra “Abissi, terra aliena” in cui i visitatori potranno ammirare calamari giganti, delfini sconosciuti e le creature più strane del Pianeta realizzata presso il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (ingresso 7€, ridotto 5€).

Cosa fare a febbraio in Provincia di Siena

A febbraio continuerà l’iniziativa “Il Duomo dei senesi” una serie di eventi organizzati per animare il Duomo e l’Opera del Duomo. Il 12 e il 26 febbraio si potrà assistere a due conferenze storiche sul Duomo degustando tè pregiati provenienti da tutto il mondo in occasione dell’evento “Il Saloncino – Un tè all’Opera” (costo 5 euro). Il 4 e il 18 febbraio invece sempre al costo di 5 euro e previa prenotazione si potrà partecipare a “Risvegli d’Arte” una lezione di fronte ad alcune opere d’arte nella Sala delle Statue del Museo dell’Opera, a seguito di una colazione offerta dalle 10.30. Per maggiori info clicca qui.

Se vi piacciono le maratone e siete allenati dovete partecipare alla Ultramarathon (26/02) nel territorio di Siena. Ai partecipanti sarà fornito un pacco-gara contenente vino Chianti dell’azienda agricola Oliviera di Castelnuovo Berardenga (Si) e prodotti alimentari a km zero messi a disposizione da Patrizia Marzi, un modo per tenersi in forma e conoscere le eccellenze gastronomiche del territorio. Sono tre le gare: San Gimignano-Siena (50 km) Colle Val d’Elsa-Siena (32 km) Monteriggioni-Siena (18 km). nella stessa giornata si terrà anche la passeggiata di 6 km tra le vie di Siena (partenza ore 10 da Piazza del Campo)

Cosa fare a febbraio in Provincia di Grosseto

Il 19 febbraio la Uisp Grosseto organizza un’escursione con la lega montagna trekking sul sentiero dei partigiani. Livello di difficoltà: impegnativo; ritrovo ore 8:45 in via Ravel a Grosseto. Per informazioni [email protected]

Il Carnevale medioevale di Montorgiali vi conquisterà con costume d’epoca con streghe, giocolieri, mangiafuoco, cantori. Il tutto avverrà attorno al castello ove saranno allestite le locande tra stand gastronomici e intrattenimento per bambini. Il pomeriggio potrete assistere alla sfilata. Ingresso gratuito.

In occasione della  XXVIII Giornata Internazionale della Guida Turistica l’associazione Le orme organizza una visita guidata gratuita alla Fattoria La Grancia, sede dell’Archivio storico della Regione Toscana. Il ritrovo è previsto per il 18/02 alle 14.30 nel piazzale antistante la fattoria.

Precedente Himare: tra borghi abbandonati e spiagge Successivo Un angolo di Russia a Firenze: la Chiesa Ortodossa Russa

Lascia un commento