Cosa fare a agosto 2019 in Toscana

In questo caldo mese, molti sono in vacanza, altri lavorano più che mai… sia che siate ancora a lavoro oppure che vi godiate le ferie a casa, tanti sono gli eventi che vi permetteranno di conoscere meglio questa regione sia dal punto di vista culinaria, sia naturale che culturale.

A chi non piace trascorrere le dolci serate d’agosto all’aria aperta casomai ammirando le stelle e cercando di vederne una cadente, se pensate che la serata sarebbe davvero ideale  con un bicchiere di buon vino in mano allora non perdetevi la manifestazione Calici di Stelle un favoloso connubio tra enogastronimia e astronomia. Consultate il programma qui.

Cosa fare a agosto a Carrara

Due sono le feste medievali che si terranno in provincia di Massa-Carrara per questo mese estivo: dal 9 al 11 agosto, gli abitanti di Gragnola si divertiranno a simulare un viaggio nel tempo fatto di storie, leggende e suggestioni e riporteranno in vita un antico mercato con contadini, pastori, fanciulle, chierici, notai, folletti, fate, mercanti, e molti altri personaggi che un tempo popolavano le vie del borgo malaspiniano e dal 21 al 25 agosto a Pontremoli si terrà la manifestazione Medievalis, per celebrare la concessione da parte di Federico II del diploma di Libero Comune alla Comunità di Pontremoli, avvenuta nel 1226. Per quattro giorni il borgo veste i panni di una cittadina medievale: per le strade cammineranno mercanti, viandanti, cavalieri, dame. Al posto delle auto si vedranno soltanto carrozze. Si potrà assistere a duelli, mostre di falconiere, cene con piatti e bevande dal sapore antico, spettacoli di sbandieratori, danze, coreografie medievali e molto altro.

Cosa fare a agosto a Firenze

Per approfondire l’interessante figura di Frederik Stibbert, nell’omonimo museo è stata allestita la mostra ”Frederick Stibbert artista e collezionista” che per tutto il mese permetterà di scoprire meglio l’attività di pittore e di collezionista di Stibbert. La visita, di un’ora circa, è accompagnata da un custode e parte ogni ora.

L’11 agosto per la commemorazione dell’incendio degli Uffizi (per quest’anno anticipata di un giorno) sarà possibile accedere gratuitamente agli Uffizi, mentre il 27 si entrerà liberamente a Palazzo Pitti e ai Boboli, per l’anniversario dell’incoronazione del Granduca Cosimo I.

Il 18 agosto a Firenzuola è organizzato il trekking I mulini e la cascata del Rovigo una passeggiata porta alla cascata del torrente Rovigo passando dalla Val d’Inferno. Per maggiori informazioni consultate il sito www.trekkingmugello.com o chiamate il numero 339 8127890.

Una serata estiva diversa può essere passata al Parco d’arte Enzo Pazzagli  dove per tutto il mese d’agosto si tiene l’iniziativa cineforum con tanto di visita guidata del Parco, laboratori artistici per bambini, la possibilità di fare il picnic e alle 21,30 la proiezione del film, alla fine del film è prevista una visita guidata notturna. Per maggiori informazioni telefonate al 3477335332 o al 3899988456 o inviate una e-mail a [email protected]

Cosa fare a agosto a Prato

Al Centro Pecci è allestita una singolare mostra Wiltshire Before Christ, un progetto artistico, fotografico e di moda, realizzato dall’artista Jeremy Deller, dal marchio di streetwear Aries e dal fotografo di moda David Sims e caratterizzato dalla rivisitazione del famosissimo sito archeologico Stonehenge riprendendo il suo significato mistico e avvicinandolo alla pop culture.

Cosa fare a agosto a Pistoia

Festival del Mirtillo all’Abetone

 

Cosa fare a agosto a Pisa

L’ultimo giorno di agosto Peccioli si trasforma con il Tuscania Festival della Creatività in un centro di aggregazione artistica con musicisti, performers, mostre, installazioni interattive, workshop e laboratori.

Per tutto il mese di agosto continua la mostra Arthropoda. Viaggio in un microcosmo presso il Museo di Storia Naturale di Calci, un modo per conoscere più da vicino il mondo degli insetti, dei ragni e degli scorpioni con riproduzioni giganti!

Indomiti destrieri, coraggiosi cavalieri, nobili, eleganti dame, artigiani e mercanti, popolani, contadini, sbandieratori, balestrieri, musici e giullari come per incanto faranno rivivere il magico Medioevo di Volterra, durante Volterra A.D.1398  la rievocazione medievale di Volterra che si svolge la seconda e la terza domenica di Agosto (11 e 18).

Cosa fare a agosto a Livorno

Dal 31 luglio al 4 agosto a Livorno  si terrà Effetto Venezia la manifestazione che ormai da più di trenta anni accompagna l’estate livornese. Saranno presenti anche Motta e Morgan, per saperne di più consultate il programma!

Presso il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo di Livorno  è possibile avvicinarsi alle popolazioni nomadi, senza andare lontano. Com’è possibile? Visitando la mostra Giordania: un deserto tra due continenti in cui si espongono le ricerche frutto di più di 40 anni di studi sui pastori nomadi del Vicino Oriente.

Campiglia Marittima si trasforma in un luogo tra sogno e realtà tra l’11 e il 15 agosto quando ogni angolo ed ogni strada ci saranno esperienze culturali e spettacoli dal vivo in occasione della festa Apritiborgo.

Un agosto ricco di eventi vi aspetta al Parco Archeominerario di San Silvestro, dalle serate di archeologia alla visita guidata notturna a bordo del trenino, alle serate dell’archeologia. Consultate il programma qui.

Cosa fare a agosto a Siena

Il 16 agosto, come ogni anno, a Siena si terrà lo storico e sentitissimo Palio cui parteciperanno tutte le 17 contrade in cui è divisa la città, se non avete mai partecipato e siete appassionati di cavalli e di corse allora non potete perderlo!

Fino al 25 Agosto 2019 è visitabile il percorso espositivo Monteriggioni prima del Castello. Una comunità etrusca in Valdelsa, allestito presso il Complesso Monumentale di Abbadia Isola nei pressi di Monteriggioni. L’esposizione ripercorre la storia locale dall’età del Ferro  al tardo ellenismo, con alcuni reperti ricostruiti in 3D e ricostruzioni multimediali di alcune sepolture etrusche della zona, fra le quali la famosa tomba dei Calisna Sepu, rinvenuta alla fine dell’Ottocento con un urne, vasi e suppellettili vari. Il biglietto della mostra include anche la possibilità di percorrere i camminamenti sulle mura e di entrare al museo “Monteriggioni in Arme” presso il castello di Monteriggioni.

Il 4 agosto dalle ore 10 iniziano i festeggiamenti per la Festa Medievale: La Rocca di Ghino di Tacco, all’interno della Fortezza di Radicofani, molti gli spettacoli previsti, dalla gara d’arme, agli spettacoli col fuoco, per non dimenticare lo spettacolo nell’arena dei Cavalli, il Gran Banchetto, la rievocazione storica

Cosa fare a agosto a Arezzo

Il 5 agosto ad Arezzo si tiene la tradizionale Fiera Antiquaria, definita da molti come la più grande e la più antica fiera d’antiquariato della Toscana.

Numerose sono le feste paesane e le rievocazioni storiche che si tengono durante questo mese, ad esempio a Agazzi dal 1 al 4 agosto c’è l’invitante festa della Tagliata, a Ponte Buriano si rievoca l’antica battitura del grano dal 23 al 25 agosto e dal 30 agosto al 1° settembre mentre a Monte Sopra Rondine si festeggia con l’Antica festa del tegame il 29 agosto.

 

Cosa fare a agosto a Grosseto

Fino al 3 novembre 2019 presso il Museo Civico Archeologico Isidoro Falchi, si tiene la mostra “Alalìa. La battaglia che ha cambiato la storia. Greci, Etruschi e Cartaginesi nel Mediterraneo del VI secolo a.C.” la mostra si incentra sulla battaglia navale del 540 a.C. tra Focei di Alalìe (Corsica) da una parte ed Etruschi e Cartaginesi dall’altra.

Dal 1 al 5 agosto a Capalbio Scalo si tiene la sagra del tortello capalbaiese? Non l’avete mai assaggiato? Allora cosa aspettate?

Il 14 agosto a Monterodondo Marittimo è prevista l’escursione Trekking al chiaro di luna, quale modo migliore per prepararsi a Ferragosto?

Tutti i giorni (escluso il lunedì) fino al 15 Settembre  alle ore 17, 18 e 19 una Guida Ambientale esperta vi farà scoprire i paesaggi più autentici della Diaccia Botrona con escursioni gratuite a piedi e in barchino. Ricordatevi di prenotare!

La Balestra del Grifalco, la storica manifestazione che si tiene tutti gli anni a Massa Marittima, si terrà anche quest’anno la seconda domenica di agosto. La Balestra di Grifalco è un’antica balestra italiana con il bersaglio che raffigura un grifalco, un uccello della famiglia dei falchi. La gara si disputa nella piazza del Duomo.

 

Precedente Douz e il Sahara Successivo Chott el Jerid: il lago salato

Lascia un commento