Sassa, Querceto e Canneto: tre borghi in Val di Cecina da visitare

Sassa, Querceto e Canneto: tre borghi in Val di Cecina da visitare

La Val di Cecina è una delle regioni interne della Toscana che ci piacciono di più: lontana dai circuiti turistici di massa, ha un paesaggio riccamente variegato (si passa dalle dolci colline, alle fumarole, ai calanchi, ai boschi con una facilità estrema) e riesce sempre a regalarci qualche sorpresa: non... Continua »
Calci: passione e tradizioni

Calci: passione e tradizioni

Sulle pendici del Monte Pisano si trova una ridente vallata coperta da boschi rigogliosi, da ordinati uliveti e costellata da ruscelli che scorrono impetuosi: stiamo parlando della Val Graziosa (Calci). Incantevole dal punto di vista naturalistico, molto interessante dal punto di vista storico ed artistico, si è rivelata una vera... Continua »
Cosa fare a dicembre in Toscana

Cosa fare a dicembre in Toscana

Dall’8 al 10 dicembre torna l’evento natalizio: Cantine Aperte a Natale, le cantine di MTV Toscana apriranno le loro porte a tutti gli appassionati con visite, degustazioni, musica e spettacoli per adulti e bambini. Cosa fare a dicembre in Provincia di Carrara Molto interessante è la possibilità di visitare il rifugio Antiaereo di... Continua »
Lucignano, il borgo a spirale

Lucignano, il borgo a spirale

Se vi piacciono i borghi medievali non perdetevi Lucignano, un piccolo borgo della Valdichiana che oltre ad essere racchiuso tra possenti mura conserva una struttura ad anelli concentrici che è praticamente rimasta invariata dal medioevo ad ora. NELLE VICINANZE SI TROVA: IL CASTELLO DI MONTECCHIO VESPONI E IL CAPITANO DI... Continua »
La ex-base NATO sul Monte Giogo

La ex-base NATO sul Monte Giogo

Circondata dalle aguzze cime dell’Appennino Tosco-Emiliano si nasconde una splendida e suggestiva ex-base NATO, visitabile al termine di una breve e piacevole passeggiata. Quando ci siamo imbattuti, durante una delle nostre numerose ricerche sulla Toscana, in questa ex-base NATO, abbiamo capito immediatamente che era il posto adatto per una delle... Continua »
Passeggiata tra i colori dell’autunno con gli asini nel castagneto

Passeggiata tra i colori dell’autunno con gli asini nel castagneto

Scoprire i colori autunnali delle foglie, annusare gli odori del bosco, ammirare panorami mozzafiato in cui si vede in lontananza un camino acceso, camminare su una distesa di foglie di castagno e non solo e sentire il loro scricchiolio sotto i piedi, avvicinarsi agli asini, conoscerli e prendersi cura di... Continua »
Un angolo di Tibet in Toscana: Merigar

Un angolo di Tibet in Toscana: Merigar

Chi potrebbe mai pensare di vedere i caratteristici stupa decorati e le statue di Budda immersi nei boschi di faggi e castagni, nella campagna toscana, ai piedi delle vette del Monte Amiata e del Monte Labbro? Ebbene ciò è possibile ad Arcidosso in Provincia di Grosseto, nei pressi di Zancona,... Continua »
Castel di Celsa e i suoi stupendi colori autunnali

Castel di Celsa e i suoi stupendi colori autunnali

Uno dei luoghi più sorprendenti della Montagnola sensese e della Val d’Elsa è Castel di Celsa, un sontuoso e raffinato edificio dal sapore vagamente britannico, praticamente invisibile dalla strada. Castel di Celsa è immerso in un bosco di caprini, lecci e castagni, che si diradano intorno alla proprietà fino a... Continua »
Cosa fare a novembre in Toscana

Cosa fare a novembre in Toscana

L’11 e il 12 novembre, in occasione di San Martino, numerose Cantine apriranno le loro porte per accogliere gli avventori con degustazioni, visite e laboratori per bambini, Per maggiori informazioni cliccate qui. Segnatevi sull’agenda la settimana che va dal 13 al 19 novembre 2017:in questo periodo infatti sarà possibile soggiornare gratuitamente... Continua »
La Badia Camaldolese che sfida le Balze

La Badia Camaldolese che sfida le Balze

Al limitare dei tagli verticali e irregolari delle Balze di Volterra si trova una Badia Camaldolese affascinante e suggestiva, per la sua collocazione scenografica ma anche i tesori che racchiude al suo interno. Solitaria e temeraria la Badia guarda i calanchi, le colline e sembra sfidare quelle Balze che lentamente... Continua »
Santa Fiora: un borgo magico

Santa Fiora: un borgo magico

Adagiato sulle pendici del Monte Amiata, il borgo di Santa Fiora sembra stringere in un forte abbraccio i suoi maggiori tesori: i resti dell’antico castello Aldobrandesco e la peschiera più a valle. Le sue case medievali, le stradine strette e tortuose che conducono ai terzieri e al borgo, hanno effetto... Continua »
Escursione sulle tracce dell’antica ferrovia sul Ritasso

Escursione sulle tracce dell’antica ferrovia sul Ritasso

Da quando lo scorso anno abbiamo scoperto la meravigliosa e selvaggia Riserva di Monterufoli-Caselli, ci siamo ripromessi di tornare presto a esplorare questi boschi isolati e queste terre ricche di storia. Per la nostra seconda (in realtà terza, ma è meglio lasciar perdere la vera seconda) volta abbiamo scelto di percorrere... Continua »
Il castello di Montecchio Vesponi e il capitano John Hawkwood

Il castello di Montecchio Vesponi e il capitano John Hawkwood

Circondato dagli ulivi e adagiato su una bassa collina la sagoma del Castello di Montecchio Vesponi appare all’orizzonte con l’evanescenza di un sogno. Elegante e signorile, con la sua torre di avvistamento che sembra non finire mai (è alta 30 metri!) non può che richiamare la curiosità di chi transitando... Continua »
L’anello di Alica

L’anello di Alica

Una delle zone che amiamo di più della nostra Toscana è senz’altro la poco conosciuta Valdera, in provincia di Pisa. La Valdera, stretta tra il Valdarno Inferiore, la Val di Cecina e le Colline Pisane, offre infatti i paesaggi morbidi e rilassanti tipici della nostra regione, gli alberi di cipresso... Continua »