Il Mausoleo abbandonato di Ciano

Il Mausoleo abbandonato di Ciano

Il Mausoleo di Ciano, affacciato sullo splendido paesaggio offerto dalla costa livornese, con le isole che si perdono in lontananza è ormai abbandonato all’incuria del tempo e dei vandali che si arrampicano fino lassù. Imponente, massiccio e semplice nella forma,  è impossibile non vederlo se da Livorno, l’Ardenza o Calafuria... Continua »
Grecia: una settimana tra il Golfo di Orfani e il golfo di Ierissos

Grecia: una settimana tra il Golfo di Orfani e il golfo di Ierissos

Il Golfo di Orfani e il golfo di Ierissos si trovano nella Grecia macedone che è forse la parte meno nota e meno turistica della Grecia ma non tarderete ad innamorarvi del suo mare trasparente, delle dolci spiagge, della vegetazione brulla, dell’arabeggiante Salonicco, dei numerosi siti archeologici e musei. Terra... Continua »
Usiglian del Vescovo: un vigneto tra antiche dune

Usiglian del Vescovo: un vigneto tra antiche dune

Nel cuore delle colline della Valdera, vicino alla superstrada che collega Firenze, Pisa e Livorno si trova una bella Azienda Agricola: Usiglian del Vescovo ideale per passare una giornata tra degustazioni di vino e olio e una visita alla suggestiva cantina. L’azienda è immersa nella campagna toscana e si possono... Continua »
Il borgo fantasma di Bacchionero

Il borgo fantasma di Bacchionero

Sulle pendici del Monte Giovo, adagiato in un bosco di abeti di Douglas e di castagni secolari, si trova il piccolo borgo di Bacchionero, ormai abbandonato, che ci ricorda i tempi in cui le montagne erano vissute quotidianamente, tra tradizioni e sacrificio. Il paese di Bacchionero (970 m sul livello del... Continua »
Cosa fare a febbraio in Toscana

Cosa fare a febbraio in Toscana

Febbraio è il mese del carnevale ed in Toscana non mancano certo gli appuntamenti con questa festa, primo fra tutti il famoso Carnevale di Viareggio. Oltre a ciò però ci sono altri eventi che meritano di essere segnalati. Ecco quelli che abbiamo selezionato per voi. Cosa fare a febbraio in... Continua »
Cosa vedere nella Montagnola senese

Cosa vedere nella Montagnola senese

La Montagnola senese è un’affascinante area collinare che si estende tra i comuni di Casole d’Elsa, Monteriggioni, Siena e Sovicille. Il suo sottosuolo è ricco di un marmo giallo che nel medioevo fu usato per decorare alcuni monumenti come il Duomo di Firenze e quello di Orvieto e di grotte... Continua »
Due Tombe etrusche a Volterra: Tomba Inghirami e Tomba Bianchi

Due Tombe etrusche a Volterra: Tomba Inghirami e Tomba Bianchi

Volterra è una delle città toscane il cui passato etrusco è illustre e noto: come dimostrano le fonti letterarie, oltre che gli scavi dell’Acropoli e il bellissimo Museo Guarnacci. Poche sono però le tombe rinvenute e ancora visitabili nel suo territorio. Le numerose necropoli note sono infatti state depredate e... Continua »
Il Monastero di Rila e le Piramidi di Stob

Il Monastero di Rila e le Piramidi di Stob

Il Monastero di Rila è uno dei simboli più famosi della Bulgaria con le sue balconate ed i migliaia di dipinti, ed è oggetto di numerose escursioni da parte di coloro che scelgono di visitare Sofia, la capitale della Bulgaria. I Monasteri bulgari hanno ricoperto un ruolo fondamentale durante il... Continua »
Le Cateratte Ximeniane del Lago di Bientina

Le Cateratte Ximeniane del Lago di Bientina

L’elegante ed enigmatico edificio delle Cateratte Ximeniane difficilmente lascia capire la sua vera natura a chi non conosca la storia e la geografia locale: le sue arcate sono interrate e nelle sue vicinanze non si vedono nè fiumi nè laghi. Forse anche per questo è ancora più interessante, perchè testimonia... Continua »
Il favoloso mondo sotterraneo della Miniera di Sale di Wieliczka (Cracovia)

Il favoloso mondo sotterraneo della Miniera di Sale di Wieliczka (Cracovia)

Nei dintorni di Cracovia si trova un favoloso mondo sotterraneo tutto da scoprire, talmente incredibile da essere stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco: le Miniere di sale di Wieliczka (Kopalnia Soli).   La ricchezza di sale del territorio era nota fin dal tempi neolitico, quando gli uomini ricavavano la salgemma... Continua »
8 borghi imperdibili di Toscana

8 borghi imperdibili di Toscana

Disseminati ovunque sul dolce territorio costituito per lo più da morbide colline e qualche rada pianura, i borghi toscani sono i luoghi dove più di ogni altri si può percepire l’autentica cultura toscana fatta di piccole cose, quotidianità, cibo, vino, arte, artigianato, modi di dire e paesaggio. Alcuni di essi... Continua »
Un percorso con un presepe nascosto

Un percorso con un presepe nascosto

In una fredda giornata invernale cosa c’è di meglio di una breve escursione lungo un percorso naturalistico nel bosco che termina all’ingresso di una grotta dove è allestito il presepe?   Il percorso per arrivare al Presepe in grotta Il percorso naturalistico si snoda all’interno del bosco tra viottoli, scalini... Continua »
Plovdiv: i Romani in Bulgaria

Plovdiv: i Romani in Bulgaria

Stiamo arrivando alla fine del nostro viaggio in Bulgaria, arriviamo alla nostra quinta tappa dopo una bellissima giornata trascorsa durante il tragitto che da Veliko Tarnovo ci ha condotto a Plovdiv. Plovdiv ci accoglie sul calar del sole con bambini e pochi adulti che si divertono al Giardino Tsar Simeon con... Continua »
Sassa, Querceto e Canneto: tre borghi in Val di Cecina da visitare

Sassa, Querceto e Canneto: tre borghi in Val di Cecina da visitare

La Val di Cecina è una delle regioni interne della Toscana che ci piacciono di più: lontana dai circuiti turistici di massa, ha un paesaggio riccamente variegato (si passa dalle dolci colline, alle fumarole, ai calanchi, ai boschi con una facilità estrema) e riesce sempre a regalarci qualche sorpresa: non... Continua »