La Cascata di Civorio, l’Eden romagnolo

La Cascata di Civorio, l’Eden romagnolo

Immaginate un laghetto dal sapore caraibico sovrastato da una cascata, circondato da un anfiteatro naturale di rocce stratificate e immerso nella vegetazione. Ora immaginate che per fare un bagno nelle acque cristalline, rese più invitanti dalle innumerevoli sfumature azzurrine e verdognole, non dobbiate prendere un aereo e volare chissà in... Continua »
Costa degli Etruschi: cosa fare oltre al mare

Costa degli Etruschi: cosa fare oltre al mare

La Costa degli Etruschi è una meta molto ambita dalle famiglie toscane e non per passare alcune settimane di relax durante i mesi estivi. Il bel mare, i servizi, le pinete la rendono ideale infatti per passare vacanze all’insegna del riposo con i bambini. In questo post vogliamo suggerirvi alcuni... Continua »
Tre giorni sull’Appennino a caccia di fiumi e cascate

Tre giorni sull’Appennino a caccia di fiumi e cascate

Tre giorni sull’Appennino Romagnolo per scoprire le bellezze di un territorio che si estende al limitare del Parco delle Foreste Casentinesi, conosciuto soprattutto per le sorgenti termali note e sfruttate fin dai tempi dei romani. Se siete alla ricerca di un po’ di relax, natura e fresco vi consigliamo di... Continua »
Le acque pure e fresche del fiume Merse

Le acque pure e fresche del fiume Merse

Abbracciato dai boschi della Riserva Naturale dell’Alto Merse, scorre il fiume Merse: le sue acque pulite e verdi risplendono alla luce del sole che filtra tra le foglie altrettanto verdi delle chiome degli alberi. Nei pressi del borghetto di Brenna è possibile raggiungere il fiume molto facilmente e poi risalendolo... Continua »
Castel Belfort

Castel Belfort

I ruderi di Castel Belfort, dominati da un’alta torre merlata, non possono non attirare l’attenzione di chi transita sulla strada che va da Spormaggiore a Covedago. Del Castello sono ancora ben conservati il muro di cinta, la porta d’ingresso costituita da un arco a volta, la torre, oltre alla struttura... Continua »
Visitare l’Amerigo Vespucci, un antico veliero

Visitare l’Amerigo Vespucci, un antico veliero

Vi piacerebbe vistare un veliero antico, con la sua selva di alberi, le sue vele ancora in tela di olona e l’aspetto elegante e distinto che solo le grandi navi possono di un altro tempo possono avere?  Se vi trovate nei pressi di Livorno avrete questa possibilità! La stupenda nave-scuola Amerigo... Continua »
Castel Thun, un palazzo d’epoca

Castel Thun, un palazzo d’epoca

Uno dei cestelli più belli e meglio conservati del Trentino è senz’altro Castel Thun. Poderoso e solenne Castel Thun domina dall’alto, del colle Belvesino, la bella val di Non e il paese di Vigo di Ton. Sorto intorno ad una mastio centrale probabilmente circondato da una palizzata in legno, la... Continua »
Il fiume Cornia e il Pozzo della Serraiola

Il fiume Cornia e il Pozzo della Serraiola

Nella quieta ed armonica Val di Cornia, al confine tra la Maremma Piombinese e quella Livornese, poco distante dalla splendida Riserva di Caselli – Monterufoli, si trova un piccolo ma idilliaco luogo per fare un tuffo estivo: il Pozzo della Serraiola. Premetto subito che il Pozzo della Serraiola è piccolo... Continua »
Salonicco: cosa vedere in un paio d’ore

Salonicco: cosa vedere in un paio d’ore

Fate scalo a Salonicco per qualche ora e non sapete cosa fare? Dovete partire alla scoperta della Grecia macedone o della penisola Calcidica e avete solo mezza giornata da dedicare alla città di Salonicco? In questo post vi consigliamo cosa vedere a Salonicco in un paio d’ore. Salonicco (Thessaloniki) è... Continua »
L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

L’Acquedotto di Colognole: un monumento perduto nel bosco

Nello splendido bosco di lecci dell’alta Val di Morra si nascondono gli imponenti resti dell’Acquedotto di Colognole, grande opera idraulica che ha provveduto all’approvvigionamento idrico per la città di Livorno dal 1816 al 1912. TI PIACCIONO GLI ACQUEDOTTI? ALLORA LEGGI: LE PAROLE D’ORO, L’ACQUEDOTTO NOTTOLINI Archi, arcate, gallerie, canalizzazioni, scalinate,... Continua »
Castel San Gottardo, il castello nella grotta

Castel San Gottardo, il castello nella grotta

Incastonati in una cavità naturale scavata in una rupe che scende a strapiombo sulla Piana Rotaliana e sull’abitato di Mezzocorona, i ruderi di Castel San Gottardo sono dotati di un fascino unico. Appena si intravedono i resti abbandonati della fortificazione, affacciati sulla parete scoscesa, non si può che avere un... Continua »
Città del Messico: toccata e fuga

Città del Messico: toccata e fuga

Città del Messico è una città da assaporare con calma, a cui dedicare almeno una settimana, ma che si inizia ad apprezzare veramente solo dopo due, tre settimane. Consci di questo, non avendo il tempo sufficiente da dedicargli (come ci avevano invece consigliato), abbiamo deciso di escluderla dal nostro itinerario... Continua »
Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più un ghost town!!

Col di Luco non è più una ghost town, da qualche tempo una coppia ha deciso di tornare a vivere in questo sperduto gruppetto di case all’ombra delle Alpi Apuane. Non è né semplice né veloce raggiungere Col di Luco, nessuna strada arriva fin lì. La piccola ghost town è... Continua »
La Cascata dello Sterza e la Foresta di Caselli

La Cascata dello Sterza e la Foresta di Caselli

Uno dei luoghi più remoti e “naturali” della provincia di Pisa è la Foresta di Caselli, tutelata dal 1996 con la Riserva di Monterufoli-Caselli, che si estende nei terreni adiacenti al fiume Sterza. Immersa nel silenzio, interrotto solo dallo stromire delle fronde, dal cinguettio degli uccelli o dal gorgogliare dei un... Continua »