All’interno di una casa trecentesca fiorentina: Palazzo Davanzati

All’interno di una casa trecentesca fiorentina: Palazzo Davanzati

Passeggiare tra le vie di Firenze tra i palazzi dal fascino medievale e rinascimentale, calpestando le pozzanghere che riflettono i merli e i tetti degli alti edifici, ha una potenza evocativa senza pari. L’epoca in cui Dante camminava su queste stesse strade non sembra distante più di settecento anni ma... Continua »
Perchè andare in vacanza in Albania

Perchè andare in vacanza in Albania

Il viaggio in Albania ci ha stregati e ci lasciato un dolce ricordo fatto di sole, mare, relax, bei panorami, paesi abbandonati e tracce di una storia recente che ha isolato questa terra per molto tempo dal resto del mondo, un vero e proprio punto di contatto tra occidente e oriente... Continua »
L’ipnotico pozzo di Chand Baori

L’ipnotico pozzo di Chand Baori

Prima di andare in India quando mi immaginavo che cosa avrei visto tra le prime immagini a venirmi in mente compariva un baori, un pozzo molto diffuso in India, costruito per raccogliere le piogge del monsone. Grazie alle numerose scalinate le persone potevano raggiungere l’acqua in tutti i periodi dell’anno... Continua »
Cosa non potete perdervi in Croazia

Cosa non potete perdervi in Croazia

La Croazia è una terra brulla dai colori forti e dalla storia antica. I miei ricordi dei viaggi in questa terra, antica patria degli indomiti Illiri, sono caratterizzati dal verde intenso degli alberi, dal grigio delle rocce e dal blu del mare oltre che dal buon cibo: le verdure gustose, il pesce fresco, le... Continua »
Belem: la porta sull’oceano di Lisbona

Belem: la porta sull’oceano di Lisbona

Il quartiere di Belem si trova a circa 6/7 km dal centro di Lisbona. Nonostante la distanza merita di essere visitato in quanto ospita due dei più celebri monumenti della città: il Monastero dos Jeronimos e la Torre di Belem, simbolo dell’età dell’oro del Portogallo.  Passeggiare per questo quartiere ampio... Continua »
Una città che non c’è più: Mystras

Una città che non c’è più: Mystras

Questa è Spartaaaaaaaaaaaaaa!!!! Recita un noto adagio, ma di Sparta non rimane nulla mentre ad appena 6 km da essa ci sono i resti di una vera antica metropoli: Mystras. Purtroppo non è famosa come la vicina Sparta (anche noi non ne avevamo mai sentito parlare), ma il sito archeologico... Continua »
#MyabandonedPlaces: luoghi abbandonati in Toscana

#MyabandonedPlaces: luoghi abbandonati in Toscana

Oggi ci siamo imbattuti in un post molto interessante di Guenda’s travels che ci inviata a scrivere dei nostri luoghi abbandonati preferiti con l’iniziativa #MyabandonedPlaces. Subito abbiamo pensato che facesse al caso nostro visto che, come ben sa chi ci segue, amiamo avventurarci in posti disabitati e sperduti, meglio se poco conosciuti.... Continua »
La capitale del nord: Chiang Mai

La capitale del nord: Chiang Mai

Il nostro primo vero incontro con la Thailandia ha avuto come teatro la bella Chiang Mai, la più grande città della Thailandia settentrionale. Quando scendiamo dall’aereo della Thai Airways nel piccolo aeroporto sono due le cose che ci colpiscono: la cappa di calore e afa che ci avvolge istantaneamente togliendoci quasi... Continua »
La cascata di Malbacco

La cascata di Malbacco

In provincia di Lucca, vicino a Seravezza c’è un fiume che scorre limpido e una cascata, la cascata di Malbacco, che è veramente unica nel suo genere! L’acqua del torrente con la sua forza erosiva ha plasmato la roccia formando uno scivolo naturale alto una decina di metri, da cui... Continua »
Le vie cave

Le vie cave

Le Vie Cave sono strade scavate nel tufo costruite dagli Etruschi per collegare i villaggi alle necropoli nell’area intorno a Sorano, Sovana e Pitigliano. Sono luoghi umidi, tanto che sulle loro pareti verticali scavate nel tufo crescono muschi e licheni. La vegetazione cresce fitta, rigogliosa e verde, e spesso forma... Continua »
Il deserto di Lawrence d’Arabia: Wadi Rum

Il deserto di Lawrence d’Arabia: Wadi Rum

Wadi Rum è il deserto di Lawrence d’Arabia e è stata la penultima tappa tappa del nostro viaggio in Giordania. Sveglia alle 6 di mattina: il minibus passerà a prenderci alle 6.30 al nostro Hotel a Wadi Musa (Petra, Candles Hotel), tutto è già stato concordato con Attallah, il proprietario... Continua »
La fortezza crociata di Al Karak

La fortezza crociata di Al Karak

Il nostro secondo giorno in Giordania andiamo a visitare la fortezza di Al Karak un castello costruito dai crociati dalla prima metà del XII secolo per controllare i beduini e le vie carovaniere che da Damasco arrivavano fino a La Mecca. LEGGI ANCHE: LE COSE CHE CI RICORDEREMO DELLA GIORDANIA... Continua »
Un tuffo nel Mar Morto

Un tuffo nel Mar Morto

Partiamo in direzione Mar Morto dal nostro Salomè Hotel a Madaba dopo una colazione non eccezionale e dopo esserci liberati della gentilissima receptionist. È la metà di luglio (il 16, per la precisione) e non è così caldo come comunemente ci si aspetterebbe in Giordania: alle 9 di mattina se... Continua »