#guardacomeviaggio

La lettura dell’interessante post di profumo di Follia con cui ha lanciato l’hastag #guardacomeviaggio ci ha indotto a scrivere un nostro post su questo argomento.#guardacomeviaggio

Dove dormiamo

In genere preferiamo alloggiare in guesthouse o bed&breakfast, mentre cerchiamo di stare lontani dai grandi hotel. Se optiamo per un albergo non diamo molta importanza alle stelle mentre ne diamo tantissima ai giudizi delle persone soprattutto per quel che riguarda la pulizia e in secondo luogo per la colazione; certo, prima che si diffondesse l’uso di TripAdvisor e Booking.com le cose andavano diversamente ed eravamo costretti a scegliere in base ai consigli di amici e conoscenti oppure, in mancanza di questi, sceglievamo alla ceca. Ci piace dormire in strutture tipiche e che ci permettono di assaporare la cultura e l’atmosfera del luogo e non disdegnamo mai la possibilità di fare un’abbondante colazione con prodotti locali, anche per evitare che l’altro rintronauta mi mangi un braccio per placare la sua terribile fame mattutina! La terza variabile che influisce sulle nostre decisioni è la posizione dell’alloggio.

Essendo due grandi amanti del campeggio spesso e volentieri scegliamo questa soluzione, che ci permette di risparmiare e stare a contatto con la natura, quando ci muoviamo con l’automobile e in posti non troppo freddi, anche se talvolta abbiamo fatto qualche errore di valutazione che ci ha costretto a dormire in tenda con 7°C (come a Santo Stefano in Sessanio)!PAsseggiando nel mercato di Bitola

Dove mangiamo

Come abbiamo precedentemente detto se possibile ci piace fare colazione presso la struttura dove dormiamo. Il pranzo è di solito fugace ed economico, mentre per quanto riguarda la cena possiamo scegliere le peggiori bettole che troviamo oppure dei ristoranti carini, in Giordania abbiamo addirittura cenato in uno dei migliori ristornati di tutta la nazione, ovviamente il prezzo da pagare era ragionevole… (meno di 20 euro a testa) altrimenti non lo avremmo scelto!

Come ci muoviamo

Ci muoviamo in auto, in aereo e in nave, raramente in treno. siamo dei grandi camminatori e preferiamo sempre spostarci a piedi, ove possibile. Abbiamo fatto alcuni indimenticabili viaggi On the road (Grecia, Bosnia, Serbia, Montenegro, Croazia, Spagna, Ungheria), ma negli ultimi abbiamo alternato auto a noleggio con i mezzi pubblici (Turchia) anche se a volte affittiamo una macchina per qualche giorno, per vedere le attrazioni che non sono raggiungibili con essi (Giordania).Petra

Le attrazioni che scegliamo

Per scegliere le attrazioni da visitare ci basiamo sulle informazioni trovate su internet, su quelle in nostro possesso e sulla Lonley Planet. É difficile che ci lasciamo sfuggire qualche bel sito archeologico o qualche museo interessante, anche se in genere non visitiamo le gallerie d’arte a causa della nostra totale ignoranza sull’argomento. L’amore per la storia e le diverse culture sono i motori dei nostri viaggi, quindi tutto ciò che trasuda questi due aspetti di solito diventa una nostra meta. Ci piace gironzolare nei mercati e osservare la mercanzia e gli abitanti del posto che svolgono le loro normali attività quotidiane, amiamo i paesaggi immobili e emozionati.
Spesso cerchiamo luoghi meno turistici e poco frequentati.

Strane abitudini

Prima di ogni nostro viaggio mando tutte le informazioni (numero volo, indirizzi dei B&B dove pernottiamo, tipi di spostamenti previsti ecc…) a mia sorella, così per essere sicuri che se avesse bisogno di me potrebbe trovarmi anche in caso di malfunzionamenti telefonici.

Ovunque andiamo cerchiamo di comprare un bel ditale per la collezione di mia madre.

#guardacomeviaggio

Potete seguirci su facebook: https://www.facebook.com/irintronauti e su

twitter: https://twitter.com/irintronauti .

2 thoughts on “#guardacomeviaggio

  1. Mi piace vedere che il mio tag è arrivato anche qui, grazie per aver partecipato 🙂

    Per voi niente calamite allora, ma ditali 🙂 ho un’amica che li colleziona! Che belli i viaggi on the road che avete fatto, avete scelto Paesi interessantissimi da quel punto di vista *____*

  2. Ilaria il said:

    Che strano anche mia madre colleziona ditali! dai mercati si capisce molto di un popolo!