Castel di Celsa e i suoi stupendi colori autunnali

Castel di Celsa e i suoi stupendi colori autunnali

Uno dei luoghi più sorprendenti della Montagnola sensese e della Val d’Elsa è Castel di Celsa, un sontuoso e raffinato edificio dal sapore vagamente britannico, praticamente invisibile dalla strada. Castel di Celsa è immerso in un bosco di caprini, lecci e castagni, che si diradano intorno alla proprietà fino a... Continua »
La miniera di mercurio di Abbadia San Salvatore

La miniera di mercurio di Abbadia San Salvatore

Nelle viscere del Monte Amiata, vulcano spento sotto la cui mole ribolle ancora il magma, si trova una enorme miniera di mercurio e cinabro: la Miniera di Abbadia San Salvatore, oggi visitabile grazie allo splendido progetto di valorizzazione che l’ha trasformata in Parco Miniera. All’ingresso dei carrellini arrugginiti per il... Continua »
La Forra del Diavolo e Botro ai Buchi

La Forra del Diavolo e Botro ai Buchi

Seppure da un po’ di tempo ne sentissimo parlare, non avevamo avuto ancora modo di fare un’escursione alla scoperta del Botro ai Buchi, un piccolo orrido chiamato anche “Forra del Diavolo” che si estende nel bosco nei pressi di San Gimignano e più precisamente della Riserva di Castelvecchio, splendido borgo... Continua »
Un tuffo nei Canaloni del Farma

Un tuffo nei Canaloni del Farma

L’estate non è ancora iniziata che già siamo partiti alla scoperta di nuovi fiumi balneabili, la nostra passione! Non vedevamo infatti l’ora di fare un tuffo nei Canaloni del Farma, di cui avevamo sentito parlare ma che non avevamo mai “provato”! Le verdi e fresche acque del Farma scorrono limpide... Continua »
L’Eremo di Rosia e il Ponte della Pia

L’Eremo di Rosia e il Ponte della Pia

  Anche nella Maremma senese si possono trovare le tracce del fervore mistico che pervase la Toscana durante il Basso Medioevo: a Rosia si trovano infatti i resti di un grande eremo dedicato a Santa Lucia. L’Eremo di Rosia è facilmente raggiungibile dalla strada principale con una camminata di 15 minuti... Continua »
Il borgo fantasma di Montingegnoli

Il borgo fantasma di Montingegnoli

 Montingegnoli è una piccola ghost town tra le valli del fiume Cecina e il Merse, un vero tesoro per gli amanti dei piccoli borghi abbandonati . Non appena abbiamo scoperto la sua esistenza siamo partiti alla sua ricerca e non ne siamo rimasti delusi, anzi è entrata subito a far... Continua »
Il castello di Falsini

Il castello di Falsini

Lo ammettiamo: il castello di Falsini l’abbiamo trovato per caso, vagando senza una meta precisa per le colline nei pressi di Radicondoli una domenica pomeriggio. Chissà, forse abbiamo sviluppato un sesto senso per trovare posti dimenticati o forse siamo solo fortunati, fatto sta che appena abbiamo visto quel malandato cartello... Continua »
Stupore e meraviglia al Parco Sculture del Chianti

Stupore e meraviglia al Parco Sculture del Chianti

Il rapporto privilegiato che fin dal passato ha legato la Toscana e l’arte continua a vivere ed a rinnovarsi: a dimostrazione di ciò vi consigliamo di visitare il Parco Sculture del Chianti, un parco artistico immerso in uno splendido bosco di querce, lecci e castagni dove le opere di arte... Continua »
20.000 leghe sotto Chiusi

20.000 leghe sotto Chiusi

Tra un mare di dolci colline, vicino a sorgenti termali, all’autostrada ed al Lago Trasimeno, si trova una città antichissima fondata dagli Etruschi: Chiusi. Seppure l’abitato odierno sia relativamente piccolo, il borgo storico e i suoi dintorni offrono moltissime cose interessanti da vedere e visitare ma, strano a dirsi, le attrattive maggiori... Continua »
Il Romitorio di Cetinale

Il Romitorio di Cetinale

Tra le piacevoli e rotonde colline della Montagnola Senese, nel comune di Sovicille si trova il Romitorio di Cetinale, una struttura particolare in cui gli eremiti vivevano in comune curando gli ammalati e assistendo i moribondi. FORSE PUÒ INTERESSARTI ANCHE: L’EREMO DELLA SPELONCA Il Romitorio di Cetinale si trova su... Continua »
Crete Senesi: un’escursione lunare

Crete Senesi: un’escursione lunare

Se non fosse per il cielo limpido e azzurro e le vaporose nuvole che si rincorrono, penseremmo di essere appena allunati invece che essere appena usciti dall’automobile. Intorno a noi, a parte qualche filare di cipressi ordinati e composti che scortano le strade bianche come sentinelle, non c’è altro che... Continua »
Bagno Vignoni e le sue terme libere

Bagno Vignoni e le sue terme libere

Bagno Vignoni è un borgo unico e speciale: come denota il suo toponimo infatti è un’antica stazione termale, che ha la particolarità di avere un’enorme vasca piena di acqua solfurea (il vascone) in mezzo alla piazza del paese, anzi per certi versi si può dire che la vasca è la... Continua »
La Balena bianca e Bagni San Filippo

La Balena bianca e Bagni San Filippo

Tra tutti i tesori che nasconde la Val d’Orcia ce ne è uno noto per le sue candide formazioni calcaree, alcune dal nome evocativo come la Balena Bianca, e per le sue acque calde ricche di minerali: Bagni San Filippo. Immerse in un bosco rigoglioso, nella stretta valle scavata dal Fosso bianco, le Terme di... Continua »
Le vasche termali di San Casciano dei Bagni

Le vasche termali di San Casciano dei Bagni

Le terme libere sono purtroppo sempre più una rarità, fortunatamente in Toscana se ne trovano ancora un po’; oggi vi vogliamo parlare di un luogo dove è possibile fare il bagno gratuitamente immersi nella natura. Quasi al confine tra Toscana, Umbria e Lazio, in provincia di Siena si trova il piccolo e sonnolento... Continua »