Alla scoperta della villa Badia di Morrona e del suo vino

Badia di MorronaIn occasione della giornata nazionale dell’ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane)

abbiamo approfittato dell’apertura di una nota villa storica nelle colline pisane che ancora non avevamo visitato:la Badia di Morrona.

La giornata era calda e soleggiata, l’ideale per guidare tra le colline toscane e andare alla scoperta di nuovi luoghi! Oltretutto la Badia di Morrona è molto nota nella nostra zona per la produzione di vini e di olio di qualità!

strada per arrivare a Badia di MorronaBadia di Morrona è situata nelle verdi e rigogliose colline nel comune di Terricciola (provoncia di Pisa), in prossimità del piccolo borgo di Morrona.

Come indica il nome, la villa è stata costruita su un’antica abazia fondata dal conte Ugolone nel 1089, inizialmente furono i soli monaci ad occuparsi delle terre e dei suoi frutti ma ben presto la fertilità del terreno e l’ampiezza dei possedimenti resero necessario ricorrere a manodopera laica dei paesi vicini. Il conte Ugolone cedette la chiesa e il monastero ai monaci camaldolesi, sotto i quali rimase, nonostante fosse contesa tra Pisa, Firenze e Volterra, fino a che non subì un assedio dal Vescovo di Volterra e divenne la sua residenza per le vacanze.  Ad oggi è una tenuta privata di proprietà della famiglia Gaslini Alberti.

La visita a Badia di MorronaChiesa Badia di Morrona

Dopo aver varcato l’ampio cancello che segna l’accesso alla villa storica ci accoglie un uomo gentile che si offre per farci brevemente da guida. Ci conduce così subito alla chiesa in stile romanico, il cui esterno fu realizzato con le pietre estratte dal territorio circostante e il cui interno è stato ristrutturato in epoche
successive. La chiesa ha una sola navata ed un singolare altare rialzato a cui si accede salendo alcuni gradini, bello
anche il leggio in pietra. All’interno si conserva la copia della madonna di San Torpé (l’originale è in mano agli attuali proprietari della villa). Attualmente la chiesa fa parte della tenuta privata ma è disponibile per celebrarvi matrimoni e festività religiose.Interno della Chiesa di Badia di Morrona

Torniamo sui nostri passi e ci rechiamo all’interno della badia accedendo da un arco in una chiostra. L’interno della villa è semplice ma ornato con mosaici di
età bizantina risalenti al V secolo, cippi etruschi, anfore ricoperte di concrezioni marine, colonne in marmo, metope e triglifi recuperati chissà quando e chissà dove.Anfora Badia di Morrona

Al termine del giro della villa, ci siamo potuti sedere in giardino ammirando primule viola e gialle, le rose rosse sorseggiando un ottimo vermentino e un delizioso chianti riserva e assaggiando un crostino con l’olio, e sorpresa delle sorprese: il tutto prodotto ed offerto dall’azienda stessa.

Servizi della Badia di Morrona

Attualmente la Badia di Morrona produce vino ed olio, si occupa inoltre dell’organizzazione di eventi e matrimoni. Vi è un ristorante ed  possibile soggiornare in vecchi casolari ristrutturati. Per maggiori informazioni cliccate qui.Badia di Morrona

Badia di Morrona
Badia di Morrona piscina Badia di Morrona Badia di Morrona

Assaggio vermentino Badia di Morrona

I commenti sono chiusi.